Letta: 'La mobilitazione per Sassoli ci dice che la buona politica e' possibile'

Letta: 'La mobilitazione per Sassoli ci dice che la buona politica e' possibile'
Tiscali.it SALUTE

E' il segno dell'affetto e dell'entusiasmo per una buona e sana politica che David Sassoli aveva generato.

Credo che questo messaggio che arriva dai cittadini dice che la buona politica e' possibile.

Oggi lui ci fa il regalo di riconsegnare questa buona politica a tutti noi.

Cosi' Enrico Letta, segretario del PD, fuori dal Campidoglio, dove e' stata allestita la camera ardente per David Sassoli

"E' impressionante la mobilitazione che c'e' stata in Italia e in Europa nelle ultime ore. (Tiscali.it)

La notizia riportata su altre testate

Con David eletto tre volte al Parlamento europeo ci siamo sentiti e visti in occasioni speciali, insieme al suo e mio amico Roberto D’Ippolito. Ci conoscemmo, io avevo qualche anno più di suo figlio, a Mantova quando assieme a Benigno Zaccagnini commemorai don Primo Mazzolari. (LA NAZIONE)

Un gentiluomo" e "punto di riferimento per tanti", "uno dei simboli dell'Italia in Europa", convinto europeista e fautore dei diritti umani e del superamento del "cieco rigorismo" a Bruxelles. L'Aula, presieduta da Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha osservato un minuto di silenzio, per poi tributare un lungo applauso. (PPN - Prima Pagina News)

Assicuro a Lei e alla Sua famiglia una grata “prossimità fraterna”, accompagnata dalla preghiera assidua e dalla memoria riconoscente. Nel Signore, Crocifisso e Risorto, Fonte della Vita che non passa. (L'Aquila Blog)

È morto David Sassoli, un uomo retto che tanto si è battuto per evidenziare e contrastare le diseguaglianze

Poi un’infezione polmonare, la legionella, che gli aveva provocato un indebolimento strutturale del sistema immunitario. Nel 2013 e seguenti con spirito di partecipazione senza mai essere presuntuoso, né invadente, ma sicuramente, fortemente volenteroso. (La Piazza di Rimini e Pesaro-Urbino)

Ora dal cielo, dove sicuramente ha trovato la sua giusta collocazione nel cuore di quel Dio in cui ha creduto e sperato per tutta la vita, possa illuminare i suoi colleghi, a vari livelli, bisognosi più che mai, di ritrovare, in questo nostro tempo segnato da tanta sofferenza e da tante emergenze, il senso più vero di un’esistenza da spendere completamente a servizio della verità, della giustizia e della pace (h24 notizie)

Anche per David Sassoli non è stato semplice. Oggi mi colpisce il ricordo commosso e trasversale (politico e civile) di moltissimi cittadini italiani ed europei, appartenenti ad ogni categoria sociale. (Lapilli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr