Addio a Fornasier storico imprenditore

Addio a Fornasier storico imprenditore
La Nuova Venezia CULTURA E SPETTACOLO

i è spento a 80 anni Franco Fornasier, storico imprenditore delle costruzioni di Noventa.

Imprenditore di lunga data, lavoratore, amava le case belle, solide e funzionali.

Ha riqualificato grossa parte del centro del paese, ha creato intere aree residenziali sia nella zona di Noventa che di San Donà.

La malattia non lo ha fermato: «La vera forza viene da dentro» diceva sempre

Ha conosciuto la futura moglie ed è tornato al suo paese negli anni Ottanta. (La Nuova Venezia)

Ne parlano anche altri giornali

Addio all’età di 61 anni a Cinzia Piscopelli, stroncata da un tumore. «Mia moglie è sempre stata una persona solare, con tanta voglia di vivere», spiega il marito Graziano, «Purtroppo qualche tempo fa è stata colpita da un tumore al seno. (la Nuova di Venezia)

Città Metropolitana di Venezia, nuove risorse economiche. Conti al sicuro e nuovi investimenti sulla viabilità provinciale grazie ad un assestamento del bilancio di previsione 2021-2023 che mette a disposizione ben 8,4 milioni di euro nelle casse della Città metropolitana. (Tg Plus)

Consegna degli attestati agli operatori del mercato San Michele per l’uso del defibrillatore. Operatori formati all’uso del defibrillatore e in grado di intervenire in contesti particolari, come tra i banchi di un mercato. (Tg Plus)

Ulss 3, balzo di contagi e nuovi positivi anche nei centri estivi

ittadini di Cortellazzo senza linea Adsl da giorni. Dobbiamo segnalare il disagio, non avendo altre possibilità se non cercare di avere pazienza».E si sta muovendo anche il comitato dei cittadini di Cortellazzo che sono molto preoccupati. (la Nuova di Venezia)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati. LA SITUAZIONEVENEZIA Mentre le dosi somministrate superano quota 5 milioni, un ragazzo tornato dalla Spagna lotta per la vita contro il Coronavirus. (Il Gazzettino)

Proprio sul fronte della vaccinazione, l'azienda Serenissima ha ricevuto ieri altre 3mila dosi di siero e aperto altrettanti slot. «Attualmente sono 303 le persone positive, - ha aggiunto Sbrogiò - con un'età media di 29 anni»; le persone sotto sorveglianza domiciliare, invece, sono 698. (VeneziaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr