Pianeta discarica: ecco dove finiscono i nostri rifiuti

Pianeta discarica: ecco dove finiscono i nostri rifiuti
La Repubblica INTERNO

Spiagge italiane piene di rifiuti: i numeri preoccupanti del rapporto Legambiente

L'"insalata russa" è servita.

L'insalata russa è, di fatto, tutto quel mix di rifiuti che in Italia non riusciamo o non vogliamo gestire e destiniamo così all'estero.

Effetti collaterali: un gigantesco danno all'economia italiana, alle aziende nostrane che lavorano seriamente e un ingente rischio di creare disastri ecologici e sociali altrove, lontano dai nostri occhi. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Con questo provvedimento si fronteggia l’emergenza che si è creata in città a seguito della difficoltà di conferimento Columbra, di rifiuti non pericolosi individuati e prodotti dall’impianto di trattamento dei rifiuti urbani sito in Crotone alla località Ponticelli a servizio dell’ambito territoriale ottimale. (Gazzetta del Sud - Edizione Catanzaro, Crotone, Vibo)

Complessivamente la 34enne aveva accatastato 30 metri quadri di pneumatici, classificati come rifiuto speciale non pericoloso. Una 34enne è stata denunciata dai carabinieri della Compagnia di Carbonia. (SardiniaPost)

Il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha emesso un’ordinanza con cui ha disposto lo smaltimento dei rifiuti nella discarica della società Sovreco a tutela della salute pubblica. Una scelta contestata sia dalla conferenza dei sindaci di Crotone per il costo proibitivo, ma anche dalla stessa Sovreco che ha annunciato l’intenzione di ricorrere al Tar contro l’ordinanza del governatore facente funzioni Nino Spirlì perché inciderebbe sulla discarica per rifiuti pericolosi utilizzata dalle aziende del gruppo Vrenna per le loro attività di bonifica (wesud)

Emergenza rifiuti, un'ordinanza per ripulire le strade invase dai rifiuti utilizzando Columbra

La carrellata di immagini viene da via dello Stadio ed è il frutto di una situazione che i residenti hanno puntualmente segnalato al servizio Sol. Aggiunge il consigliere di minoranza: «È da tempo che i residenti di via dello Stadio chiedono una telecamera, in questa zona avrebbe senso anche perché parliamo di un’area di sosta vicina a due importanti strutture sportive». (Il Messaggero Veneto)

La presenza dei rifiuti e dei materiali, depositati illegalmente sul terreno, costituisce reato ai sensi del Testo unico dell’Ambiente, oltre che il presupposto per l’applicazione della cosiddetta Ecotassa - calcolata sul peso accertato di circa 140.000 tonnellate - evasa dal gestore della discarica abusiva per un ammontare complessivo di un milione di euro. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Nel corso della conferenza dei sindaci, svolta sempre davanti all’impianto di smaltimento dei rifiuti di località Columbra, è stato proposto di utilizzare la discarica per rifiuti non pericolosi di Columbra (l’ordinanza regionale prevede di utilizzare quella per rifiuti pericolosi) per poter ripulire le strade invase dai rifiuti ormai da settimane. (wesud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr