METEO diretta: GRAVI GELATE, immensi danni

METEO diretta: GRAVI GELATE, immensi danni
Approfondimenti:
MeteoGiuliacci INTERNO

Interi raccolti decimati e notevoli danni ai vitigni: portiamo la solidarietà a chi ha perso parte del raccolto, dopo un'annata già piena di difficoltà a causa della pandemia di COVID.

Ne sono uscite minime incredibili di -5/-8 in pianura e -10/12 in collina, tipiche di gennaio e in alcuni casi nemmeno raggiunte nell'inverno (come il 2020).

In altre parole: vastissimi record di caldo che cadono come birilli e alcuni record di freddo, anche a pochissima distanza; solo che i primi sovrastano i secondi, senza se e senza ma

Paradossalmente. (MeteoGiuliacci)

La notizia riportata su altri giornali

Il termometro è andato sotto lo zero e ha originato, dopo le alte temperature dei giorni scorsi che hanno favorito il risveglio della vegetazione, un terribile shock. Oltre a frutta e verdura, anche colture come il frumento e pure le barbabietole sono a rischio nel loro sviluppo vegetativo. (RovigoOggi.it)

“Le aziende che non sono riuscite a sottoscrivere polizze assicurative efficaci devono poter manifestare i danni subiti a causa delle gelate ed essere risarcite attraverso una deroga alla Legge 102/2004 come già accaduto nel 2020”. (CesenaToday)

Da oggi di nuovo alta pressione e sole, che però dovrebbero rilasciare spazio a una perturbazione e precipitazioni nel fine settimana, che oltre i 1500 metri potrebbero di nuovo essere a carattere nevoso Nevicata in quota ieri con un crollo delle temperature. (Gazzetta di Modena)

Pazza primavera: stop al freddo invernale, ma nel weekend arriva la pioggia

Variabilità che dovrebbe portarci dapprima un nuovo peggioramento, poi un netto miglioramento grazie all’intervento di un promontorio anticiclonico. randi cambiamenti in vista. (Meteo Giornale)

I danni alle produzioni, vanno dal 50 all'80%; mentre per l'ortofrutta i danni arrivano fino al 100% in Toscana con la richiesta dello stato di calamità naturale e l'esonero dai contributi previdenziali. (3bmeteo)

Al Nord e sul medio versante tirrenico le massime saranno invece in calo per via della maggiore copertura nuvolosa e delle precipitazioni” In Abruzzo registrati ben -22,6°C ai Piani di Pezza, -20,4°C a Campo Felice e -8°C all'Aquila. (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr