L'allarme preoccupato di Bonaccini: "Emilia Romagna a rischio zona gialla per colpa di chi non si vuole vaccinare"

L'allarme preoccupato di Bonaccini: Emilia Romagna a rischio zona gialla per colpa di chi non si vuole vaccinare
La Gazzetta di Modena INTERNO

Così alcune regioni già ci vanno adesso, le altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde e se aumentano i ricoveri".

Invece, evidenzia Bonaccini, "così alcune regioni già ci vanno adesso e altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde, se aumentano i ricoveri"

Quando arriva un non vaccinato va riferito a una platea di 400.000 persone non vaccinate". (La Gazzetta di Modena)

Su altre fonti

Bonaccini ricorda come nei reparti di terapia intensiva la gran parte dei ricoverati per Covid sia costituita da non vaccinati, benché il rapporto tra questi e i vaccinati in regione sia “di 1 a 9”. – “Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla. (modenaindiretta.it)

"Raggiunto in Emilia-Romagna il 90% di vaccinati". Ne dà notizia il presidente della Regione Stefano Bonaccini. (Sky Tg24)

Quando arriva un non vaccinato va riferito a una platea di 400.000 persone non vaccinate". Dunque, prosegue il governatore, "adesso il governo deve decidere nel Consiglio dei ministri quali provvedimenti prendere. (ModenaToday)

Bonaccini, "Emilia Romagna a rischio giallo per i ricoveri dei no-vax"

“Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla”. (Livingcesenatico)

Qui se ne stanno recuperando tantissimi, però arrivando la quarta ondata dobbiamo fare le cose per bene". Quando arriva un non vaccinato va riferito a una platea di 400.000 persone non vaccinate". (RiminiToday)

Attualità. Rimini. | 13:23 - 23 Novembre 2021. Stefano Bonaccini. Lo ha spiegato il presidente della giunta regionale Stefano Bonaccini, durante un'uscita pubblica in fiera a Bologna, precisando: "Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla" ed evidenziando che "nei reparti di terapia intensiva la gran parte dei ricoverati per Covid sia costituita da non vaccinati, benché il rapporto tra questi e i vaccinati in regione sia di 1 a 9". (AltaRimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr