Ragusa, ex collaboratore di giustizia ucciso a colpi di arma da fuoco

Ragusa, ex collaboratore di giustizia ucciso a colpi di arma da fuoco
Rai News Rai News (Interno)

Le indagini sono condotte dalla squadra mobile di Ragusa e dal commissariato di Vittoria.

Sciortino, affiliato al clan mafioso Carbonaro Dominante, con le sue dichiarazioni aveva contribuito a fare luce sulla strage di San Basilio di Vittoria del 2 gennaio 1999 che causò cinque vittime.

La notizia riportata su altri media

Così sarebbe stato ammazzato Orazio Sciortino, ex collaboratore di giustizia. Nei pressi della vittima sarebbe stato trovato un fucile. (ragusah24.it)

Condividi su:. E’ stato ritrovato cadavere, lungo la strada Vittoria – Santa Croce Camerina, in un appezzamento di terreno non lontano dalla strada provinciale, Orazio Sciortino, pentito di mafia, ex “picciotto” del clan Carbonaro-Dominante di Vittoria. (RagusaOggi)

Il corpo senza vita dell’ex collaboratore di giustizia Orazio Sciortino, 50 anni, è stato trovato in un terreno vicino alla strada provinciale che collega Vittoria a Santa Croce Camerina. Dalle prime ricostruzioni il corpo presenterebbe ferite compatibili con colpi d’arma da fuoco. (CorrierediRagusa.it)

Il suo corpo è stato rinvenuto per terra con evidenti segni di violenza sul collo lungo in un appezzamento di terreno vicino alla strada provinciale che collega la stessa Vittoria a Santa Croce Camerina (Quotidianodiragusa.it)

È stato trovato morto il collaboratore di giustizia Orazio Sciortino, ex picciotto del clan mafioso Carbonaro-Dominante. Le indagini sono condotte dalla squadra mobile di Ragusa e dal commissariato di Vittoria. (ragusah24.it)

Gli investigatori sono in attesa dell’esame del medico legale per capire se l’uomo sia stato ucciso o si sia tolto la vita. Sciortino, vicino al clan mafioso di Vittoria Dominante-Carbonaro, oltre ad avere collaborato con la giustizia aveva piccoli precedenti penali per furto. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr