Evergrande, default sempre più vicino. Pechino prepara il salvagente pubblico

ilGiornale.it ECONOMIA

Di conseguenza, quello che è un puro escamotage per evitare l'insolvenza, non dovrebbe impedire alle agenzie di rating di dichiarare il default tecnico.

Il default, anche considerando i 30 giorni di grazia concessi per saldare il dovuto, è più che probabile.

Quattrini che il colosso immobiliare cinese, sommerso da debiti per 300 miliardi e in crisi di liquidità, non ha in cassa.

Tempo scaduto per Evergrande, chiamata oggi a rimborsare interessi per 83,5 milioni di dollari legati a un bond quinquennale. (ilGiornale.it)

Su altri giornali

Per quanto riguarda il popolare Fear & Greed Index dedicato alle criptovalute siamo davanti ad un miglioramento rispetto alla scorsa giornata. Nel caso specifico, come vediamo dalla nostra analisi in infografica – i mercati sembrerebbero essere ancora molto spaventati, nonostante le notizie rassicuranti che arrivano dal fronte Evergrande. (Criptovaluta.it)

Evergrande, le differenze principali con Lehman Brothers. Quando si tratta di valutare la portata dell’impatto potenziale sui mercati finanziari internazionali, sono gli analisti stessi ad indicare una grande differenza tra la crisi di Evergrande e il crollo di Lehman: Lehman deteneva attività finanziarie, Evergrande ha tangibili asset immobiliari ed è proprietaria di moltissimi terreni edificabili. (Wall Street Italia)

Ogni lunedì la redazione di siderweb realizza il siderweb TG, il telegiornale della siderurgia che ti aggiorna sulle più importanti notizie della settimana Benvenuto nel mondo siderweb. Login. Inserisci qui le tue credenziali di accesso:. (Siderweb)

Resta comunque sintonizzato su siderweb: organizziamo eventi, focus ai quali partecipano operatori italiani e stranieri, momenti nei quali ci si confronta per capire quale direzione stanno prendendo i mercati. (Siderweb)

Secondo Nikkei Asia, i comuni cinesi spesso vendono terreni ai costruttori di condomini e raccolgono cinque tasse relative ai beni immobili. Il caso dell’imminente bancarotta del più grande costruttore cinese, China Evergrande Group (CEG), esemplifica la condizione in cui si trova una buona fetta dell’economia cinese. (ISPI)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr