Corruzione all'Asl di Caserta: 12 arresti

Corruzione all'Asl di Caserta: 12 arresti
La Stampa INTERNO

Così, il presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero, attraverso una nota, interviene sulla vicenda

L'indagine trae origine da una segnalazione, inviata ai carabinieri del Nas di Caserta da parte dell'Asl sulle anomalie nell'utilizzo del sistema informatico interno di gestione delle presenze, da parte di un dipendente che ne aveva accesso per la propria funzione di coordinatore amministrativo aziendale. (La Stampa)

Su altri giornali

), assoggettando l'onere di degenza, dalla somma di diverse migliaia di euro per ciascun paziente, a carico dell'Asl di Caserta Secondo l'indagine, l'affidamento dei servizi di trasporto in emergenza (118) avveniva in cambio di regali e assunzioni. (QUOTIDIANO.NET)

Il presidente del consiglio regionale è solo citato in ordinanza e non ha ricevuto alcuna notifica. Risulta indagato in stato di libertà con l’accusa di essersi fatto promotore per nomina di un dirigente asl insieme a Mario De Biasio, ex direttore generale Asl Caserta, anche lui indagato. (Il Mattino)

Tra loro anche il presidente del Consiglio regionale della Campania, Gennaro Oliviero del Pd, indagato per traffico di influenze per un singolo episodio. L’onere della degenza – del valore di diverse migliaia di euro per ciascun paziente – risultava a carico dell’Asl di Caserta (Open)

Corruzione e gare pilotate alla Asl di Caserta, 79 indagati: coinvolto il presidente del consiglio regionale

A Oliviero viene contestato il reato di traffico influenze in relazione a un singolo episodio. C’è anche il presidente del Coniglio della Campania, Gennaro Oliviero, tra gli indagati nell’inchiesta dei Nas e della procura di Napoli Nord sulla sull’Asl di Caserta che ha consentito di fare luce su numerosi episodi di assenteismo, corruzione e gare d’appalto truccate. (Il Fatto Quotidiano)

APPROFONDIMENTI IL CASO Doccia fredda sull'Asl Caserta, Tar annulla concorso per 100. Gli indagati rispondono anche di acquisto di beni strumentali ad uso privato con i fondi pubblici dell’Asl e di allontanamento posto di lavoro per svolgere faccende personali o familiari (Il Mattino)

Indagato Gennaro Oliviero Tra le persone indagate c’è anche il presidente del Consiglio regionale della Campania Gennaro Oliviero. ), assoggettando l'onere di degenza, dalla somma di diverse migliaia di euro per ciascun paziente, a carico dell'Asl di Caserta (Corriere del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr