AstraZeneca, rischio trombosi dopo seconda dose? Cosa sappiamo

AstraZeneca, rischio trombosi dopo seconda dose? Cosa sappiamo
Virgilio Notizie SALUTE

Cosa sappiamo Un report indipendente ha analizzato gli eventuali rischi di trombosi dopo la seconda dose di AstraZeneca: ecco le conclusioni. L’Italia, come altri Paesi, ha deciso di sospendere la somministrazione del vaccino AstraZeneca agli under 60, riservandolo ai pazienti che hanno dai 60 ai 79 anni.

AstraZeneca, rischio trombosi dopo seconda dose?

Questa seconda dose sarà importante per una protezione più duratura contro il Covid-19

Ad oggi non ci sono segnalazioni di eventi di trombosi/trombocitopenia in seguito alla somministrazione della seconda dose del vaccino AstraZeneca. (Virgilio Notizie)

Su altre testate

Vaccino AstraZeneca, Galli: “La decisione una gara tra Ponzio Pilato e Don Abbondio” Di. “La decisione di ieri sera è una nobile gara tra Ponzio Pilato e Don Abbondio, in una partita a tresette a non prendere. (Orizzonte Scuola)

Questo significa che c'è stato un caso di trombosi ogni 250mila vaccinazioni, cioè nello 0,0004%, e uno mortale ogni circa un milione, cioè nello 0,000095% dei casi. La percentuale di rischio di morte per trombosi celebrale dopo una dose di Astrazeneca è invece di una su un milione, inferiore a tutte queste altre cause di morte. (EuropaToday)

Mix di vaccini Covid, chi paga in caso di effetti collaterali? Come la Germania, dove – dal 1° aprile 2021 – le persone sotto i 60 anni che hanno già ricevuto la prima dose di AstraZeneca riceveranno un trattamento diverso per la loro seconda dose. (QuiFinanza)

AstraZeneca: cosa cambia per chi ha fatto la prima dose e il richiamo

"In base alle decisioni assunte dal Governo e dal commissario Figliuolo nel corso della notte e alla raccomandazione di un uso preferenziale del vaccino Astrazeneca nelle persone con più di 60 anni, da domani in Friuli Venezia Giulia verranno aperte le agende vaccinali a tutti i soggetti con più di 60 anni d'età, alle quali sarà somministrato tale vaccino". (TriestePrima)

I tecnici di ministero e Aifa hanno detto che per la seconda dose si utilizzerà ancora AstraZeneca. Il vaccino Astrazeneca e i suoi problemi potrebbero finire per rallentare il piano di vaccinazione in Italia (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr