Inzaghi supera la Juve: "Bellissima esperienza, ora sbollire euforia"

Inzaghi supera la Juve: Bellissima esperienza, ora sbollire euforia
Virgilio Sport SPORT

Alexis vuole sempre migliorarsi, si allena con grandissimo entusiasmo.

Dal primo attaccante a Satriano che andrà a giocare per fare esperienza, tutti mi hanno dato grandissima disponibilità”.

Questa bellissima esperienza fa però già parte del passato, sappiamo che per domani dobbiamo sbollire l’euforia perché la partita è molto complicata”.

Sensi e Vecino giocano meno, ma Inzaghi vorrebbe tenere entrambi:. (Virgilio Sport)

La notizia riportata su altre testate

Una sorta di romanzo giallo, con il finale impossibile da capire anche quando mancano solo poche pagine. Può essere lui, a segno anche all’andata, a far coppia con Sanchez, con Lautaro arma da lanciare in corsa (Calciomercato.com)

La decisione definitiva sarà presa solo domattina, ma al momento la coppia d’attacco più probabile è quella formata da Sanchez e Lautaro. Il cileno vede una maglia da titolare. Adriano Seu. Nessun nome, ma qualche indicazione importante sulla formazione anti-Atalanta Inzaghi l’ha comunque data. (La Gazzetta dello Sport)

La decisione definitiva sarà presa solo domattina, ma al momento la coppia d’attacco più probabile è quella formata da Sanchez e Lautaro A destra pronto Darmian, potenziale ballottaggio Dimarco-D'Ambrosio. (Fcinternews.it)

Gasperini contro Inzaghi, storia di una sfida mai tranquilla

Parliamo di Darmian e Sanchez, che contro la Juventus sono stati protagonisti rispettivamente con assist e gol. Nella sfida di Super Coppa contro la Juventus hanno iniziato dalla panchina ma entrambi, domani, sono favoriti per una maglia da titolare. (Calciomercato.com)

Così Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter, durante la conferenza stampa pre-Atalanta, in merito al futuro di Paulo Dybala Io posso parlare solamente dei miei e sono contentissimo di allenarli, dal primo a Satriano che in questo momento andrà a giocare per mettere minuti ed esperienza mi hanno dato tutti disponibilità”. (Tutto Juve)

Stava andando a Salerno, ma il pres lo ha richiamato indietro. Fin dall'inizio tra i due una diffidenza reciproca, che poi ha segnato i loro rapporti negli anni a venire. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr