ATTUALITA' Lago Sinizzo, dalle ferite del sisma 2009 ai 20mila visitatori a stagione

ATTUALITA' Lago Sinizzo, dalle ferite del sisma 2009 ai 20mila visitatori a stagione
Il Capoluogo INTERNO

’ VESTINI – La “nuova vita” del lago Sinizzo dopo il sisma 2009.

“Il sisma 2009 – spiega a IlCapoluogo.it il sindaco Antonio Di Bartolomeo – ha danneggiato le rive del lago Sinizzo, formando delle crepe sugli argini.

Dopo le ferite, gli investimenti e il turismo di qualità.

Quello voluto per il lago Sinizzo, però, non è un “turismo di massa” confusionario e irrispettoso dei luoghi: “Se nel pre sisma il lago era frequentato esclusivamente da turisti dell’aquilano, negli ultimi due anni abbiamo registrato circa 20mila presenze stagionali da ogni dove, grazie a una buona pubblicità

Il processo di “trasformazione” del lago Sinizzo, però, era appena iniziato: “Nel 2016, con la precedente consiliatura abbiamo effettuato opere di ammodernamento di più ampio respiro, per valorizzare l’aspetto turistico, con percorsi pedonali, ampliamento dell’area picnic e dell’area barbecue. (Il Capoluogo)

Su altre testate

Sono passati 12 anni dal terremoto che in quella notte di Aprile, alle 3 e 32, distrusse L’Aquila trasformandola in una realtà sbriciolata come quella dei suoi abitanti. Giuseppe Fantasia L'Aquila, Palazzo della Prefettura. (L'HuffPost)

6aprile, Pezzopane, “Terremoto L’Aquila, ricordiamo 309 vittime e ricostruiamo tutto. Chi, come mia figlia aveva 10 anni, non ricorda nemmeno come era L’Aquila prima del terremoto e chi è nato dopo, conoscerà solo L’Aquila nuova. (Il Capoluogo)

L’Aquila, 12 anni dal 6 aprile 2009. L’Aquila, dalle ore 21 in Piazza Duomo in azione il dispositivo che emetterà un fascio di luce ad illuminare il cielo sulla città. (Il Capoluogo)

La strada che fa notizia, dopo anni di istanze rifatta via Militi

Ma, anche su questo fronte, gli ultimi anni hanno visto un’accelerazione significativa degli interventi, di modo che è plausibile sperare che entro il 2025 la città sia quasi interamente ricostruita. Del terremoto che sconvolse l’Aquila nell’aprile 2009 si parla sempre meno – e quasi solo in modo rituale, per lo più allo scoccare di ogni anniversario del sisma. (L'HuffPost)

Lavori che consentiranno, finalmente, di poter uscire da casa a un cittadino dopo anni di richieste finite al vento. Questa mattina sono stati avviati, su richiesta dell’amministrazione comunale, i lavori per il rifacimento del manto stradale e della messa in sicurezza della ripida via monrealese. (Monrealelive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr