CorSera - Milan, su la testa: cinque giornate per la verità, è il momento di dare tutto

CorSera - Milan, su la testa: cinque giornate per la verità, è il momento di dare tutto
Milan News SPORT

Lo ha detto anche Pioli: la gara con la Juventus potrà trasformarsi in una "finale" solo se il Milan riuscirà a battere il Benevento.

STRADA IN SALITA - Insomma, cinque giornate per la verità.

In settimana lo hanno ribadito sia Pioli che Maldini, ma anche Ibrahimovic, pronto a trascinare i suoi in campo.

E allora testa alla sfida di questa sera, primo dei cinque duelli crocevia - scrive il Corriere della Sera - che decideranno il presente ma anche buona parte del futuro dei rossoneri. (Milan News)

La notizia riportata su altri giornali

Lille, Galtier dopo la vittoria contro il Nizza: "Soddisfatto per la partita, ma ora testa al Lens". vedi letture. Il tecnico del Lille, Christophe Galtier, dopo la vittoria ottenuta in casa contro il Nizza, ha dichiarato: "Sono felice, soddisfatto e anche sollevato. (TUTTO mercato WEB)

Gli uomini di Haise, invece, restano a 56 e subiscono l'aggancio del Marsiglia, con il Rennes pronto al sorpasso uarta vittoria di fila in Ligue 1 per il Psg, che continua ad alimentare le speranze di vittoria del campionato grazie al 2-1 sul Lens. (Sport Mediaset)

Controllata la posizione di Ibra ma è regolare: 2-0 L’EPISODIO CHIAVE DEL MATCH. 62′ Goal di Theo Hernandez: dubbi iniziali sulla posizione di Ibrahimovic al momento del passaggio di Theo, Ibra tira in porta, sulla respinta di Montipò, è proprio Theo Hernandez a ribadire in rete. (MilanNews24.com)

Milan, il futuro passa dal Benevento: Pioli si aggrappa ai suoi fedelissimi. E dà fiducia a Leao

Ecco perché - come riporta il Corriere della Sera - negli ultimi giorni i leader rossoneri hanno preso la parola stringendo quello che a Milanello definiscono un "patto Champions". Il momento del Milan è delicatissimo. (Milan News)

Lille-Nizza 2-0, le pagelle: Yilmaz cecchino, bocciati Lotomba e Dolberg. Mandava 6,5 - Molto propositivo sulla corsia mancina, sfrutta i movimenti a rientrare di Bamba per liberare la sua corsa. (TUTTO mercato WEB)

Zlatan è il pilastro principale, il capopopolo per eccellenza, ma in rosa ci sono altri leader in grado di dare uno scossone al gruppo. Il portoghese ha davvero tanto da farsi perdonare e la sfida di oggi potrebbe essere l’occasione giusta per riprendersi la scena e riportare dalla sua parte quei tifosi che si sono allontanati dopo le ultime, deludenti prestazioni (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr