Alitalia, nominati Fabio Lazzerini ad e Francesco Caio presidente

Alitalia, nominati Fabio Lazzerini ad e Francesco Caio presidente
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

Sul tavolo sono state condivise le linee guida che orienteranno il piano industriale, che dovrà permettere di attuare le strategie aziendali ma nel «segno della economicità di gestione».

Si punta a far affrontare ad Alitalia «le complesse sfide del mercato dei trasporti» dopo la crisi Covid, ma con «piena capacità competitiva».

La notizia riportata su altre testate

Il premier Giuseppe Conte ha annunciato i nomi dei vertici che prenderanno i comandi della compagnia: Francesco Caio sarà il Presidente mentre Fabio Lazzerini l'amministratore delegato. Intanto però i sindacati sono scettici ed in agitazione per possibili tagli al personale della Newco. (Il Messaggero)

Approfondisci sui progetti nel business travel del vettore nazionale. MissiOnews Trasporti. Fabio Lazzerini è AD di Alitalia e l’ingegnere Francesco Caio il presidente della newco. (missionline)

e P.IVA 06823221004 - R.E.A. - Tutti i diritti riservati - ISSN (sito web): 2531-6370. Torna su (LiberoQuotidiano.it)

Nelle settimane scorse erano circolati numeri che indicavano una forza lavoro tagliata a 4-5 mila unità. Con questa ultima iniezione di liquidità, ammonta a oltre 12 miliardi di euro il fiume di denaro pubblico confluito nelle cassa di Alitalia dal 1974 ad oggi. (La Stampa)

Per il ruolo di amministratore delegato l’ha spuntata Fabio Lazzerini, manager interno alla compagnia dove ricopre il ruolo di direttore commerciale. Ci stanno lavorando gli advisor designati la settimana scorsa, Oliver Wyman per la parte industriale, Deloitte per quella finanziaria e Grimaldi per quella legale. (Milano Finanza)

“Presto riforma del trasporto aereo nazionale”- “In questi giorni – scrive il capo dell’esecutivo – abbiamo lavorato al dossier Alitalia in modo da procedere rapidamente alla sottoscrizione della nuova Società, tramite un decreto proposto dal ministro Gualtieri e cofirmato dai ministri De Micheli, Patuanelli e Catalfo. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr