Omofobia, crepe nel fronte leghista: Zaia apre alla legge Zan

Omofobia, crepe nel fronte leghista: Zaia apre alla legge Zan
la Repubblica INTERNO

A niente è valsa la richiesta di Monica Cirinnà, la senatrice dem ex responsabile diritti del Pd, di ritirare le proposte parallele, così da procedere subito con la legge Zan

Ieri c'è stata però una mezza ammissione che il blocco del ddl Zan non può durare ancora a lungo.

Omofobia, slitta ancora la calendarizzazione della discussione della legge Zan in Senato.

Penso che il principio della civile convivenza sia sempre lo stesso: la tua vita finisce dove inizia la mia. (la Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Lo stesso studio riporta invece ben 48 casi di violenze da parte di trans soprattutto contro le donne Omotransfobia. PV&F: “Zaia come Fedez: non ha letto il ddl”. Roma, 8 aprile 2021. “A Zaia ripetiamo quello che abbiamo già detto a Fedez: non ha letto nemmeno lui il contenuto del ddl Zan! (provitaefamiglia.it)

Come mai tanta fretta nel voler approvare questo ddl in un momento di emergenza sanitaria ed economica che sta mettendo in ginocchio il nostro Paese? E i diritti sono un modo per privare di qualsiasi ossatura, forza, midollo ed energia, la nostra società. (provitaefamiglia.it)

«Conto nella correttezza di Ostellari – ha affermato Franco Mirabelli, vicepresidente del Partito democratico al Senato e capogruppo Pd in Commissione Giustizia – che credo non abbia l’interesse a trascinare questa vicenda oltre questo punto. (GayNews)

Omofobia, lo chef Carlo Cracco a favore della legge Zan: "Non vorrei si bruciasse, mandiamola subito in tavol…

La legge, già approvata alla Camera il 14 ottobre scorso, attende da mesi di approdare nell'Aula del Senato. E i leader del Carroccio, Matteo Salvini ribadisce: "Rifiuto la strumentalizzazione semplicistica in base alla quale chi sostiene la legge Zan è un evoluto progressista, mentre chi vi si oppone è un retrogrado medievale. (la Repubblica)

"In modo unanime l'ufficio di presidenza ha votato l'accorpamento di altri 4 ddl che riguardano la stessa materia del ddl Zan. "Si trattava di un problema tecnico da risolvere in base all'articolo 51 del regolamento del Senato (Fanpage.it)

Poi ricorre a un paragone con una delle sue specialità: "Se il mio risotto resta troppo tempo lì fermo sul fuoco, o scuoce o brucia. Dico dovrebbe perché la legge è ferma da tempo e se ne ritarda senza motivo la calendarizzazione in aula". (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr