Conte sullo Scudetto: «L’Inter e il suo allenatore devono pensare a vincere» – VIDEO

Conte sullo Scudetto: «L’Inter e il suo allenatore devono pensare a vincere» – VIDEO
Juventus News 24 SPORT

Le parole – VIDEO. In conferenza stampa dopo Milan Inter, Antonio Conte ha parlato delle ambizioni Scudetto dei nerazzurri.

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha parlato di Scudetto dopo la vittoria nel derby contro il Milan.

Pieri e quella gaffe a Rai Sport: «L’Inter può perdere la partita a tavolino»

Siamo consapevoli che stiamo migliorando, sta crescendo la qualità individuale dei giocatori e sta crescendo tutta la squadra». (Juventus News 24)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il vecchio gioco del gatto col topo. A Conte, spesso bersagliato anche dal fuoco amico, ora non si può dire nulla Una squadra straordinaria in attacco (due gol Lautaro, uno Lukaku), ma anche quasi perfetta nel difendersi. (Il Sole 24 ORE)

Vittoria netta quella dell’Inter nel derby contro il Milan, con un 3-0 firmato LuLa che lascia poco spazio alle recriminazioni. (passioneinter.com)

Siamo stati bravi, i ragazzi hanno seguito alla perfezione la partita che avevamo preparato. Rivedi Conte dopo la vittoria nel derby contro il Milan. vedi letture. Il tecnico dell’Inter Antonio Conte ha commentato così a Sky Sport il derby vinto oggi contro il Milan. (TUTTO mercato WEB)

Milan-Inter, Conte (Sky): “Il lavoro è la chiave delle nostre vittorie. A Eriksen serviva tempo, Perisic in netta crescita”

Il tecnico nerazzurro risponde così in conferenza stampa: “L’allenatore dell’Inter e i giocatori dell’Inter devono sempre pensare a vincere, visto la storia della squadra. L'Inter e il suo allenatore devono sempre pensare a vincere". (TUTTO mercato WEB)

Così Antonio Conte ha incensato Christian Eriksen, reduce da un'ottima prestazione. "Ho detto a Christian che la sua è stata fin qui la gara migliore in nerazzurro". (Fcinternews.it)

– “C’è soddisfazione nel vedere le crescita della squadra nel gestire alcuni momenti della partita. ERIKSEN – “Il tempo è galantuomo, quando mi chiedevano di Eriksen dicevo che c’erano giocatori che miglioravano subito come ad esempio Barella e Bastoni e altri che hanno bisogno un po’ più tempo per Eriksen. (passioneinter.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr