Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 8 giugno: 1.896 nuovi casi e 102 morti

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 8 giugno: 1.896 nuovi casi e 102 morti
Corriere della Sera INTERNO

La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

Sono 1.896 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +1.273, qui il bollettino).

di Bolzano comunica che tra i 28 nuovi casi confermati da test molecolare, 13 derivano da test antigenici successivamente confermati da PCR

I casi regione per regione Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre testate

mergenza sanitaria, oggi in Puglia 185 nuovi positivi, 27 in provincia di Brindisi. (BrindisiOggi)

Resta però importante comopletare il ciclo, perchè come spiega Pregliasco «La variante indiana ha bucato la prima dose». L'elemento chiave è il vaccino, per il virologo, che potrebbe evitare contagi in forma grave e permettere una ripresa della vita normale. (ilmessaggero.it)

In questa settimana non si riscontrano focolai attivi nelle case residenziali per anziani dove è stata completata la campagna vaccinale. Negli operatori sanitari si conferma il trend della drastica riduzione delle nuove diagnosi, sempre in rapporto alla campagna vaccinale. (RavennaToday)

Covid Italia, Pregliasco: "Possibile nuovo picco a settembre, come in Gb"

09 giugno 2021 a. a. a. Sono 7.540 le persone risultate positive al coronavirus nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Le autorità sanitarie hanno anche registrato 6 nuovi decessi. (LiberoQuotidiano.it)

Cala sia il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva (oggi sono 27 in meno, 661 totali), sia quello degli ospedalizzati con sintomi, 303 in meno rispetto a ieri (sono 4.382 in totale) Il Ministero della Salute riporta che i casi complessivi di Covid-19 da inizio emergenza sono 4.237.790. (QuiFinanza)

La domanda è semplice: c'è il rischio di un nuovo picco di contagi a settembre, come sta avvenendo oggi nel Regno Unito? In effetti il governo di Boris Johnson ha sempre puntato sulla politica di dare la prima dose al maggior numero possibile di persone e inizialmente ha funzionato. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr