Perché la Fed non toglierà il piede dall'acceleratore

Startmag Web magazine ECONOMIA

Che cosa succederà negli Usa fra Yellen (amministrazione Biden) e Powell (Fed).

Tutto questo basterebbe già da solo a rendere difficile comprendere e governare le cose, ma c’è dell’altro.

C’è una ripresa tumultuosa che segue la più grave recessione del dopoguerra.

L’amministrazione, con un occhio all’orologio e ai mesi che passano, deve quindi continuare a spingere al massimo sulla politica monetaria

È complicato e confuso anche per la Fed, come ha dimostrato giovedì un Powell opaco e sfuggente a capo di un Fomc diviso sulla tattica e, viene da pensare, anche sulla strategia. (Startmag Web magazine)

La notizia riportata su altri media

Questa volta, la guerra da contrastare con una politica monetaria ultra-espansiva rispondeva al nome di Covid-19. Ecco la vera, drammatica realtà contenuta nella reazione del mercato alla Fed e in quel titolo parossistico del Wall Street Journal. (Money.it)

Cambio politica monetaria Fed: vincitori e perdenti. Quando e come la Fed farà sentire la sua presenza sul mercato attraverso la politica monetaria richiede una certa attesa ma, come sempre avviene, i mercati si muovono in anticipo scontando tutto quello che di rilevante accadrà in futuro. (Investire.biz)

Co-reporting di Kevin Buckland a Tokyo; Montaggio di Catherine Evans. I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters Anche le valute legate alle materie prime hanno sofferto, con il dollaro australiano che ha superato il minimo di sei mesi di $ 0,7495. (Amantea online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr