Michele Merlo, il papà: “Troppe ombre, abbiamo chiesto l’autopsia”

Michele Merlo, il papà: “Troppe ombre, abbiamo chiesto l’autopsia”
Bigodino.it CULTURA E SPETTACOLO

Sostanzialmente, il papà di Michele Merlo ha fatto una sintesi di quanto accaduto in questi giorni, facendo però chiarezza sul fatto che la famiglia farà denuncia per vederci chiaro.

Domenico Merlo, intervistato dal Resto del Carlino, ha fatto chiarezza sull’episodio.

Invece mio figlio oltre a placche, febbre e mal di gola, aveva un terribile mal di testa, sangue al naso ed ematomi sul corpo

Ci sono moltissime ombre e noi vogliamo chiarezza. (Bigodino.it)

Su altri media

I genitori del giovane cantautore, Domenico e Katia, hanno sporto denuncia affinchè si indaghi accuratamente su quanto accaduto. Secondo quanto raccontano i genitori, mercoledì sera, presentando sintomi come febbre, mal di gola, mal di testa e lividi sul corpo. (Il Sussidiario.net)

Domenico, il padre di Michele Merlo lancia nuove accuse al Pronto Soccorso di Vergato, l'ospedale dove il cantante era andato a farsi visitare quando si erano manifestati i primi sintomi della leucemia fulminante per cui sarebbe deceduto pochi giorni dopo. (Music Fanpage)

Verificare se vi siano stati errori od omissioni che abbiano determinato irreversibilmente la sorte di Michele”, ha sottolineato ancora il padre I genitori di Michele Merlo vogliono chiarezza: l'esposto con la richiesta d'intervento dell’autorità giudiziaria. (Notizie.it )

Michele Merlo, "uso di droghe". Il padre Domenico e la sconvolgente indiscrezione sulla visita in guardia medica

Verificare se vi siano stati errori e/o omissioni che abbiano determinato irreversibilmente la sorte di Michele”. “Vogliamo sapere – sottolinea una volta di più il padre – quanto successo nei giorni e nelle ore precedenti al ricovero nella rianimazione del Maggiore. (Virgilio Notizie)

E i genitori di Michele Merlo, l'ex concorrente di Amici morto dopo un'emorragia celebrale causata da una leucemia fulminante, vogliono giustizia. Secondo quello che racconta papà Domenico, Merlo sarebbe stato visitato dal medico di continuità assistenziale (la guardia medica) perché non sarebbe riuscito ad accedere al Pronto soccorso. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr