“Non arriva a fine mese”

“Non arriva a fine mese”
Per saperne di più:
GameGurus ESTERI

Sembra davvero assurdo, eppure l’indiscrezione arriva direttamente da un’emittente britannica, che in passato lo aveva intervistato a proposito della “Brexit” ottenuta dalla Gran Bretagna.

Il numero uno britannico è finito dunque al centro di un dibattito polemico da quale difficilmente ne uscirebbe indenne.

Alcune voci di corridoio vedrebbero il politico con “l’acqua alla gola” a causa di gravi problemi finanziari

Clamorosa indiscrezione sul primo ministro britannico, Boris Johnson: tutte le problematiche che rischiano di macchiare la sua immagine. (GameGurus)

Su altre testate

È in altre parole in grado di mantenere il costoso stile di vita che la fidanzata Carrie Symonds, ribattezzata ‘Carrie Antoinette’, gli impone? Il Sunday Times, quotidiano tradizionalmente schierato con i Tory, ha fatto i conti in tasca a Boris Johnson in un articolo dal titolo eloquente: “Può Boris Johnson permettersi di fare il premier?”. (L'HuffPost)

La situazione economica di Boris Johnson. A prosciugare il conto del primo ministro è stata la ristrutturazione dell’appartamento privato a Downing Street, occupato da lui e la fidanzata; un conto da 58mila sterline che sarebbe stato pagato inizialmente dai finanziatori del partito conservatore e sul quale sono in corso diverse inchieste oltremanica. (Virgilio Notizie)

.È lo stesso giornale che qualche settimana aveva rivelato che durante il Queen's Speech, la cerimonia di apertura del Parlamento britannico, del prossimo 11 maggio il primo ministro. (Zazoom Blog)

Boris Johnson non arriva a fine mese: «Troppo povero per fare il primo ministro»

Condannando ogni forma di violenza e di eccessi Boris Johnson ha fatto sapere di comprendere la rabbia e la passione tifosi dei Red Devils. premier league euronews. Migliaia di tifosi del Manchester United hanno protestato fuori e dentro lo stadio prima della partita di Premier League contro il Liverpool (Euronews Italiano)

Giovedì si vota per le comunali in tutto il Regno Unito, per i sindaci di città come Londra e per il rinnovo del Parlamento in Scozia e Galles. (L'agone)

Johnson non ha dichiarato — come avrebbe dovuto fare — questa elargizione: il che ha fatto scattare diverse inchieste che potrebbero addirittura condurre alla sua incriminazione. Adesso, quello stipendio da premier al netto dell’imposta sui redditi fa 95 mila sterline (circa 110 mila euro). (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr