Nola, Tar accoglie ricorso genitori: si torna subito in classe

Nola, Tar accoglie ricorso genitori: si torna subito in classe
ilgiornalelocale INTERNO

Così deciso in Napoli il giorno 14 gennaio 2022

Visti il ricorso e i relativi allegati;. Vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dai ricorrenti, ai sensi dell’art.

Il presente decreto sarà eseguito dall’Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.

Da domani, sabato 15 gennaio, gli alunni degli istituti pubblici e privati di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale, potranno tornare in aula. (ilgiornalelocale)

Su altre testate

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, commentando il ricorso dell'Avvocatura dello Stato contro l'ordinanza che rinviava la didattica in presenza in materne, elementari e medie fino al 29 gennaio. (ilmattino.it)

Flc Cgil: “De Luca ha offeso, atteggiamento vergognoso”. “Le offese di ieri, in diretta social, del sindaco di Messina Cateno De Luca alla Cgil e al segretario provinciale della Flc, Pietro Patti, sono vergognose e inaccettabili Cateno De Luca ha infine ricordato che il Comune di Messina, diversi giorni fa, ha fatto richiesta sulla dichiarazione di ‘zona arancione’. (Orizzonte Scuola)

A onor del vero, alcune scuole hanno oggettivamente problemi per la riapertura in presenza, dovute a personale e docenti rinchiusi a casa in quarantena o contagio. Domani, quindi, i ragazzi delle scuole dovranno abbandonare la dad per tornare a svolgere le lezioni in aula. (Lettera Emme)

Messina, il ritorno in aula (come prevedibile) è un pasticcio: quasi tutti a casa

Il Tar di Salerno ha bloccato l’ordinanza sindacale anti-Covid19 del 10 gennaio del Comune di Serre, in provincia di Salerno che chiudeva le scuole per tutta la settimana, dall’11 al 15 gennaio, per evitare nuovi contagi. (Amalfi Notizie)

Avevamo previsto due settimane di respiro. «Il Governo ha impugnato una ordinanza della regione Campania che era misurata ed equilibrata sulle scuole. (Il Messaggero)

"Per mezz'ora Draghi ha detto quanto fa male la Dad ai ragazzi - ha concluso - e chi ha mai chiesto la Dad in Campania" - NAPOLI, 14 GEN - "Ci siamo trovati di fronte una posizione incomprensibile e offensiva del governo nazionale rispetto alla Regione Campania. (Ansa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr