Covid. Alti livelli di stress e isolamento possono influenzare lo sviluppo psico-fisico di bambini e adolescenti

Covid. Alti livelli di stress e isolamento possono influenzare lo sviluppo psico-fisico di bambini e adolescenti
Retesei SALUTE

Disturbi d’ansia, sonno, irritabilitá, regressione: sono gli effetti psicologici causati dalla pandemia da Covid sulla salute mentale di bambini e adolescenti.

Sotto i 6 anni i disturbi più frequenti sono stati l’aumento dell’irritabilità, disturbi del sonno e d’ansia (inquietudine, ansia da separazione), mentre tra i 6 e 18 anni sono prevalsi disturbi d’ansia, sensazione di mancanza d’aria e del sonno. (Retesei)

Su altri media

Effetti che possono essere gestiti e ridotti quanto più precocemente genitori e pediatri intervengono per evitare che lo stress diventi tossico. Disturbi d’ansia, sonno, irritabilità, regressione: questi sono gli effetti psicologici causati dalla pandemia da Covid sulla salute mentale di bambini e adolescenti. (AbruzzoLive)

L’evento fa parte del ciclo di seminari (accreditati ECM) “Fatti non fummo…”, progetto formativo nato da un’idea di Paolo Cantoresi (dirigente psicologo della Unità funzionale Salute mentale adulti di PIsa), organizzato da un gruppo di operatori afferenti al Dipartimento della Salute mentale, in collaborazione con la Società della salute e con il patrocinio del Comune di Pisa. (La Gazzetta di Lucca)

Effetti che possono essere gestiti e ridotti quanto più precocemente genitori e pediatri intervengono per evitare che lo stress diventi tossico. Con tutti i benefit. A fare il punto è l'Istituto superiore di sanità (Iss) che passa in rassegna diversi studi sull'argomento (ilgazzettino.it)

Covid: la pandemia mette a rischio la salute mentale dei più giovani

Ecco perché la salute mentale dovrebbe essere in cima alle priorità individuali e collettive e non ci stancheremo mai di ripeterlo. I numeri di un'indagine condotta da Fondazione Soleterre fanno male ma sono lo specchio di un anno di pandemia segnato da disagi emotivi e psicologici. (Yahoo Finanza)

Attualmente il 99% di loro nel mondo sta infatti sperimentando varie forme di limitazione della propria autonomia di movimento, compresa la sospensione della frequenza scolastica. Effetti che possono essere gestiti e ridotti quanto più precocemente genitori e pediatri intervengono per evitare che lo stress diventi tossico. (Corriere Quotidiano)

Sotto i 6 anni i disturbi più frequenti sono stati l'aumento dell'irritabilità, disturbi del sonno e d'ansia (inquietudine, ansia da separazione), mentre tra i 6 e 18 anni sono prevalsi disturbi d'ansia, sensazione di mancanza d'aria e del sonno (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr