E’ la Fed di Bullard a sganciare la vera bomba sui mercati globali: borsa Tokyo -4%, curva rendimenti Usa mai così piatta da mesi, oro da pandemia 2020, euro sotto $1,19

Finanzaonline.com ECONOMIA

Ma i rendimenti Usa erano schizzati – soprattutto come abbiamo visto quelli a due anni – fattore che aveva portato i prezzi dei lingotti a soffrire la settimana peggiore dal marzo del 2020.

Occhio anche ai tassi sui Treasuries che, con i loro movimenti, hanno provocato l’appiattimento della curva dei rendimenti Usa.

Bullard stima l’inflazione correre al 3% quest’anno e al 2,5% nel 2022 prima di tornare all’obiettivo del 2% della Fed. (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altri giornali

Fin dall'inizio della giornata hanno infatti hanno pesato sul mercato giapponese le pesanti perdite di fine settimana registrate a Wall Street, legate ai timori di un piu' rapido inasprimento monetario da parte della Federal Reserve (Fed) statunitense a fronte dell'elevata inflazione. (Il Sole 24 ORE)

Misurata dallo spread tra i tassi a due anni e i tassi a 30 anni, la curva dei rendimenti è diventata la più piatta dall’inizio di febbraio. Curva rendimenti Usa mai così piatta da febbraio, tassi 30 anni sotto 2%. (Finanzaonline.com)

La Fed sta attualmente acquistando 80 miliardi al mese in buoni del Tesoro e 40 miliardi al mese in obbligazioni ipotecarie. Alla riunione della Fed, i funzionari hanno previsto un'inflazione del 3,4% quest'anno, in aumento rispetto alla stima del 2,4% fatta a marzo. (Milano Finanza)

Tonfo dell’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo, che paga le perdite che hanno affossato Wall Street, nella sessione dello scorso venerdì, dopo le parole hawkish del presidente della Fed di St. Louis, James Bullard. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr