Atalanta-Napoli, pagelle: difesa ubriacata dai fendenti della Dea. Bakayoko crolla, si salvano in due

Atalanta-Napoli, pagelle: difesa ubriacata dai fendenti della Dea. Bakayoko crolla, si salvano in due
CalcioNapoli1926.it SPORT

Di seguito le pagelle degli azzurri a cura di CalcioNapoli1926.it. CLICCA PER LE ULTIME SUL NAPOLI

Solo due azzurri meritano la sufficienza: Politano e Zielinski.

Dispiace dirlo, ma al netto delle tante assenze il Napoli rimedia un’altra figuraccia (l’ennesima stagionale!)

al Gewiss Stadium di Bergamo.

La difesa dei partenopei crolla sotto i fendenti di una spietatissima Dea.

(CalcioNapoli1926.it)

Su altre testate

Tirare in porta è un tabù nel primo tempo del Gewiss Stadium: Atalanta-Napoli 0-0 al 45'. vedi letture. Finito qualche istante fa il primo tempo di Atalanta-Napoli, col risultato parziale di 0-0 all'intervallo. (TUTTO mercato WEB)

Che veniva a mancarmi una persona cara, non ho parole per dire quanto mi dispiaccia, per me era un amico e tutti noi eravamo orgogliosi di avere lui come ambasciatori anche se pochi lo sapevano”, aggiunge il primo cittadino mettendo l’accento sull’umiltà che contraddistingueva il Console (LaPresse)

"- la prima frase di Gasperini all'arbitro che ha subito tirato fuori il cartellino rosso. Tutte le volte così Di Bello, tutte le volte così!”- queste le parole del tecnico bergamasco, che mentre usciva dal campo ha mandato via in malo modo un cameraman (Corriere dello Sport.it)

Osimhen cade e perde conoscenza: corsa in ospedale, ecco come sta

L'Atalanta sblocca la partita al primo tiro in porta! Subito dopo Gattuso ha buttato dentro Lorenzo Insigne, nonostante i problemi del pre-partita (TUTTO mercato WEB)

“Era una persona stimata dai missionari cattolici ma non solo: le persone vedevano in Luca e nella moglie un uomo e una donna impegnati nel prendersi cura dei bisogni del prossimo, a prescindere dalla religione, cultura o provenienza sociale”, racconta E’ il ricordo a LaPresse di don Valerio, parroco di Limbiate, in merito alla tragica scomparsa del limbiatese Luca Attanasio, ambasciatore italiano in Congo. (LaPresse)

Il calciatore ha infatti perso conoscenza per qualche secondo ed è stato portato fuori dal campo dai barellieri. Trasportato subito all'ospedale più vicino per accertamenti, Osimhen ha comunque ripreso i sensi subito dopo l'intervento dei sanitari dimostrando subito una condizione in miglioramento. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr