Covid in Piemonte, balzo dei contagi (1307) su 27 mila tamponi. Ancora in discesa i ricoveri

Corriere della Sera INTERNO

Nel giorno in cui il Piemonte resta in zona gialla, pur rasentando l’arancione, l’Unità di Crisi comunica 1307 nuovi casi di coronavirus (di cui ben 117 in ambito scolastico).

Un balzo nei contagi pari quasi al triplo di ieri, giovedì (erano 501) anche se su una base molto ampia di tamponi effettuati (+ 27.569).

Contagi e ricoveri Come detto, sono 1307 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 150 dopo test antigenico), pari al 4,7% dei 27.569 tamponi eseguiti, di cui 17.461 antigenici. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

«L'attività di tracciamento, parallelamente alla vaccinazione, rimane un'attività fondamentale per il contenimento del contagio – dichiara l’assessore regionale alla Ricerca applicata Covid, Matteo Marnati -. (vercellioggi.it/)

I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.868 (+11 rispetto a ieri). Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 802 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 64 dopo test antigenico), pari al 6.7% degli 11.988 tamponi eseguiti, di cui 5.624 antigenici. (newsbiella.it)

Soprattutto il Valentino è stato assalito dai torinesi. La bella giornata di sole ha indotto molti forse troppi a riversarsi nei centri cittadini e nei parchi creando ingorghi di automobili e di persone. (Quotidiano Piemontese)

I casi sono così ripartiti: 106 screening, 446 contatti di caso, 250 con indagine in corso; per ambito: 24 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 80 scolastico, 698 popolazione generale. (LaGuida.it)

In provincia di Cuneo sarà domani, 23 febbraio, la data dei primi accertamenti in ospedale su tre cittadini cinesi residenti a Roreto di Cherasco. Rientrati all'aeroporto di Torine Caselle dalla Cina il 19 febbraio, dopo essere transitati per Mosca, si erano messi in isolamento fiduciario. (TargatoCn.it)

In questo primo giorno le dosi inoculate sono state 3.296. Sono iniziate ieri, domenica 21 febbraio, in tutto il Piemonte, le vaccinazioni delle persone ultra80enni. (NovaraToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr