Stadio della Roma, Gualtieri rivela: "Oggi arriverà la revoca al progetto di Tor di Valle"

Stadio della Roma, Gualtieri rivela: Oggi arriverà la revoca al progetto di Tor di Valle
Per saperne di più:
Giallorossi.net SPORT

Oggi ci dovrebbe essere questo voto, un passaggio importante per potersi occupare con serietà dopo anni di promesse di dotare la Roma di uno stadio come giusto che sia”.

“È un passaggio molto importante, siamo sconcertati che dopo il pasticcio combinato dall’amministrazione sullo stadio anche la delibera avesse dei problemi.

Ecco le sue parole:. Sulla delibera della revoca dell’interesse pubblico di Tor di Valle. (Giallorossi.net)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La Roma ha fretta almeno quanto la Raggi perchè un ulteriore slittamento farebbe arrivare lo stallo alla prossima consiliatura, con prospettive di attesa di circa un anno prima di ripartire E’ lo scenario che la Roma e la Raggi vogliono evitare. (LAROMA24)

Sicuramente la società del magnate Vitek ricorrerà al Tar e farà una causa per danni quantificata in circa 60 milioni di euro. – Nella giornata di ieri era prevista la votazione dell’Assemblea Capitolina per la revoca al progetto di Tor di Valle che è stata posticipata ad oggi per assenza del numero legale. (RomaNews)

Verrà adesso scelta una nuova area per lo stadio della Roma: favorita Pietralata, ma restano in corsa anche Ostiense e il Gazometro L'Assemblea capitolina ha infatti votato favorevolmente la revoca dell'interesse pubblico sullo stadio di Tor di Valle. (Calciomercato.com)

Stadio della Roma, altro nulla di fatto: niente revoca, domani nuova convocazione

– “Oggi ok Assemblea capitolina a revoca Tor di Valle. Ora possibile nuovo progetto stadio della Roma (RomaNews)

“E’ un passaggio molto importante, siamo sconcertati che dopo il pasticcio combinato dall’amministrazione sullo stadio anche la delibera avesse dei problemi. Questi emendamenti sono stati sottoscritti dagli altri, auspichiamo che si possa arrivare oggi alla revoca e voltare pagina (Retesport)

È infatti caduto subito il numero legale (16) ed è stata chiusa la seduta del consiglio in Aula Giulio Cesare. Si andrà domani alle 14 in seconda convocazione dopo che anche la terza chiamata è andata deserta (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr