Lazio, lo sfogo di Diaconale: "Nessun complotto per favorirci. Guerra psicologica in atto da parte dei soliti gufi"

Lazio, lo sfogo di Diaconale: Nessun complotto per favorirci. Guerra psicologica in atto da parte dei soliti gufi
LAROMA24 LAROMA24 (Sport)

Dopo l'ennesimo rigore concesso alla Lazio nella gara contro la Fiorentina - scaturito da una simulazione di Caicedo non notata dal direttore di gara - molti tifosi da ogni parte d'Italia sono insorti protestando contro un penalty quantomeno generoso.

Ne parlano anche altre fonti

Pubblicità. E così scoppia il malcontento dei tifosi in radio: i tifosi della seconda squadra di Roma si ritrovano sull’orlo di una crisi di nervi. Che debbano tifare per lo scudetto della Lazio per muovere un po’ le acque? (Laziochannel)

Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione per la Lazio, prende posizione sulle polemiche nate dopo la partita contro la Fiorentina:. Non mi sembra, infatti, che sia stata la Lazio a vincere gli ultimi scudetti del nostro campionato". (Firenze Viola)

Una leggenda, quando invece storicamente gli strapoteri nel calcio sono ben altri ed appartengono ad altri club”. Lazio, Rizzoli: "Caicedo? Principale argomento di discussione dopo il match è stato però il calcio di rigore assegnato ai biancocelesti per il fallo di Dragowski su Caicedo. (La Lazio Siamo Noi)

Tutto si fonda su una cosa non veritiera, come se fossimo diventati una superpotenza in grado di manovrare gli arbitri. Da più parti ascolto questa leggenda di un presunto strapotere del presidente Lotito, quando invece storicamente gli strapoteri nel calcio sono ben altri ed appartengono ad altri club. (Tutto Juve)

Il responsabile della comunicazione biancoceleste, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, fa scudo sulla società dopo le polemiche sul rigore concesso su Caicedo nel match contro la Fiorentina: "Le malelingue sui rigori concessi alla Lazio? cende in campo Arturo Diaconale, lo fa ancora una volta a difesa della Lazio. (Tuttosport)

È tornato a parlare il portavoce della Lazio Arturo Diaconale come sempre esprimendo il suo pensiero tramite il “Taccuino Biancoceleste”. Voglio inviare una raccomandazione ai tifosi deboli di fede. (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti