Infranto il codice etico mafioso, la condanna a morte del boss che poi fu graziato

Infranto il codice etico mafioso, la condanna a morte del boss che poi fu graziato
PALERMO. Cosa nostra non tollera “sgarri” al “codice etico” e stava per tornare a uccidere. Il particolare emerge dall’operazione Talea, che questa mattina... Fonte: Giornale di Sicilia Giornale di Sicilia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....