Alto Adige, la giunta è a favore del Green Pass obbligatorio

Alto Adige, la giunta è a favore del Green Pass obbligatorio
Trentino INTERNO

"In Alto Adige si è registrato un aumento dei casi Covid sotto i 50 anni, e in particolare tra i 20 e i 29 anni

"Probabilmente giovedì in Italia sará deciso di imporre il Green pass nella pubblica amministrazione, simili regole potranno essere introdotte nel privato, ma questo non è ancora del tutto chiaro.

"Vero è - ha aggiunto - che bisogna mantenere toni pacati, ma il messaggio deve essere chiaro, non bisogna nascondere i fatti i dati scientifici, senza compromessi. (Trentino)

Su altri giornali

Le conoscenze culturali possono invece essere dimostrate con la frequenza di una scuola o università in lingua italiana o tedesca (è sufficiente aver frequentato un solo anno), oppure con la frequenza di un corso apposito gratuito (Trentino)

“Noi – ha aggiunto – siamo i primi ad avere uno screening, anche se – per il momento – solo parzialmente, mentre il programma nazionale deve ancora partire. I primi casi nelle scuole sono stati scoperti perché le persone, in un modo o l’altro, vengono comunque testate”. (Salernonotizie.it)

I numeri in breve. - Tamponi effettuati ieri: 837. - Nuovi casi testati positivi da PCR: 45. - Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 50.320. - Numero complessivo dei tamponi effettuati: 641.215. (ladigetto.it)

Alto Adige: otto classi già in didattica a distanza. Positivi alunni e professori

Le conoscenze culturali possono invece essere dimostrate con la frequenza di una scuola o università in lingua italiana o tedesca (è sufficiente aver frequentato un solo anno), oppure con la frequenza di un corso apposito gratuito (Alto Adige)

Ho tantissimi amici e conoscenti - continua - che hanno fatto la seconda dose in farmacia durante la villeggiatura. Vorrei che mi spiegassero perchè nell’arco di tre, quattro mesi non è stato ancora identificato un capitolo di spesa dove allocare le risorse. (Alto Adige)

- Advertisement -. - Advertisement -. AgenPress – In Alto Adige la scuola è ripartita il 6 settembre e si è tornati, in 8 scuole, alla didattica a distanza. Il ministero alla Salute non ritiene solo utile il nostro screening, ma lo valuta positivo, utile e necessario (Agenpress)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr