Con la pandemia aumenta rischio di operazioni sospette. Uif: segnalazioni per 8,3 mld

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Nei primi cinque mesi del 2021 le segnalazioni sono state 1.796, per un’operatività sospetta pari a 1,86 miliardi di euro.

Il rapporto rileva come le segnalazioni di operazioni sospette ricevute che presentano collegamenti con soggetti o rapporti censiti nelle comunicazioni oggettive sono state il 52,8% del totale

La Uif, Unità di informazioni finanziaria presso la Banca d’Italia, ha ricevuto lo scorso anno 2.277 segnalazioni su operazioni sospette legate alla pandemia per 8,3 miliardi di euro. (Il Sole 24 ORE)

Su altri media

Viceversa quelle di finanziamento del terrorismo sono diminuite del 33% a 513 unità, anche a causa delle restrizioni alla mobilità“. La Uif ha ricevuto lo scorso anno 2277 segnalazioni su operazioni sospette legate alla pandemia per un controvalore di 8,3 miliardi di euro. (Il Fatto Quotidiano)

Nel Rapporto sull'attività del 2020 e sui primi mesi di quest'anno si legge che "le segnalazioni di operazioni sospette connesse alla pandemia nel 2020 sono state 2.277 per oltre 8,3 miliardi di euro. Nell'attività complessiva dello scorso anno, la Uif ha ricevuto segnalazioni di operazioni sospette (SOS) in crescita: sono state 113.187, ovvero 7.400 in più rispetto al 2019 (+7,0%). (la Repubblica)

Rendere universale questa tecnologia sarebbe davvero un terremoto. ), è l’urgenza manifestata da Clemente di un maggior flusso informativo, anche a livello europeo, tra i soggetti istituzionali preposti alla prevenzione ed al controllo e gli operatori finanziari. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr