Truffa Poste Italiane via SMS, attenzione al messaggio che ruba i dati

Truffa Poste Italiane via SMS, attenzione al messaggio che ruba i dati
InvestireOggi.it ECONOMIA

Ora arriva quella degli SMS di Poste Italiane, o meglio, di criminali che si spacciano per la piattaforma in questione.

La truffa avviene via SMS, in questo caso la pratica viene chiamata smishing, ossia la medesima pratica truffaldina del phishing (via mail) attraverso il messaggi del telefonino.

Questo il messaggio che è arrivato via SMS a molte potenziali vittime in questi giorni

Truffa Poste Italiane via SMS. Una serie di finti SMS che portano al fenomeno del phishing e tentano di accaparrarsi le nostre informazioni o addirittura svuotarci il conto. (InvestireOggi.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Poste Italiane quindi messo a disposizione del paese le sue competenze, le sue strutture logistiche nonché quelle informatiche Per il secondo anno consecutivo Poste Italiane ottiene il primato di marchio assicurativo più forte. (InvestireOggi.it)

Il quotidiano finanziario britannico nell’articolo intitolato «Poste Italiane sfrutta il ruolo in prima linea nella battaglia contro il Covid per modernizzare i servizi» si concentra sulla strategia alla base del nuovo piano industriale «2024 Sustain & Innovate» lanciato a marzo di quest’anno, sul successo ottenuto nelle diverse business unit, dalla gestione del risparmio alle assicurazioni, dai pagamenti digitali alla logistica (Corriere della Sera)

La maggior parte delle truffe on line avvengono bene o male allo stesso modo. Il messaggio in questione recita quanto segue: “Gentile cliente, stiamo provvedendo a sospendere le sue utenze Postali per mancato aggiornamento (ContoCorrenteOnline.it)

I top 100 brand assicurativi perdono 30 miliardi di valore, Poste il più forte

“Nei prossimi 4 anni investiremo 3,1 miliardi di euro, e il 67% di questa somma sarà utilizzato per la trasformazione del Gruppo”. A dirlo l’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, che in un lungo colloquio in esclusiva con il Financial Times racconta l’azienda in prima linea contro la pandemia da Covid-19, il supporto alle istituzioni e l’impegno per la modernizzazione dei servizi del Paese. (Finanzaonline.com)

Sempre nella classifica dei più forti brand assicurativi mondiali quest’anno oltre a Poste ci sono altri due marchi Italiani: Generali e Unipol Complessivamente, sono 12 i brand cinesi presenti nella classifica, il cui valore cumulativo pesa per il 30% del totale. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr