5G, Tim: Per sanità 1 mld euro benefici l’anno a partire dal 2025

5G, Tim: Per sanità 1 mld euro benefici l’anno a partire dal 2025
LaPresse SCIENZA E TECNOLOGIA

(LaPresse) – L’introduzione del 5G nei servizi sanitari permetterà all’Italia di conseguire benefici economici di circa 1 miliardo di euro l’anno a partire dal 2025, di cui 150 milioni di contenimento costi per prevenzione, 790 milioni di risparmi sul monitoraggio clinico, 32 milioni di risparmi sulle polizze e circa 4 milioni di maggiore efficienza ed efficacia nelle spese di ricerca e sviluppo farmaceutico. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

Se si considera il decennio in corso 2020-2030, il contributo sarà di circa 78 miliardi In particolare, 160 miliardi saranno generati dai servizi per le persone (componente human) e i restanti 233 miliardi dai servizi realizzati con l’Internet of Things (oggetti connessi). (LaPresse)

TIM: Open RAN su rete mobile attivata a Matera. Primo collegamento 5G Open RAN a Torino

Dunque, dopo il lancio su Faenza, prima località in cui il Gruppo TIM ha avviato la tecnologia Open RAN, la soluzione è stata attivata anche a Matera, grazie alla collaborazione con Mavenir per le componenti RAN e con MTI per la Radio Unit 4G. (MondoMobileWeb.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr