AGGIORNAMENTO COVID19, I NUMERI DELLA PROVINCIA. LA NUOVA MAPPA CONTAGI

AGGIORNAMENTO COVID19, I NUMERI DELLA PROVINCIA. LA NUOVA MAPPA CONTAGI
Radio Più INTERNO

In decisa decrescita anche i ricoveri ospedalieri. DOCUMENTO (3 PAGINE)

Ad oggi: sono stati effettuati: 203 mila tamponi molecolari e 146 mila tamponi antigenici.

In provincia la colorazione della cartina contagi non è preoccupante, unico caso limite a Presenaio, con più casi Santo Stefano, Pieve di Cadore, Borca di Cadore, Voltago e Gosaldo nell’Agordino, Soverzene.

onsueto punto settimanale dell’Ulss1 Dolomiti, dal grafico si evince l’andamento pandemico con le linee in discesa dopo il piccodi dicembre. (Radio Più)

Se ne è parlato anche su altre testate

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . (Merate Online)

I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati solo oggi sono 170.672 (ieri erano stati 250.986) Coronavirus in Italia, il bollettino di lunedì 22 febbraio del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 9.630 su 170.672 tamponi (ieri erano stati 13.452 su 250.986 tamponi). (Leggo.it)

I nuovi casi positivi Covid registrati in Toscana sono 911 su 10.833 test di cui 9.094 tamponi molecolari e 1.739 test rapidi, con un tasso dei nuovi positivi dell'8,41% (14,3% sulle prime diagnosi). In Puglia sono in discesa sia i contagi, da 758 a 343, che il taasso di positività, dal 10,7% all’8,2% (La Sentinella del Canavese)

Franco Macello e Domenica Curletto, morti di covid a poche ore l'uno dall'altra dopo quasi 70 anni di matrimonio. Tutta Frossasco li piange

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 246.020 casi di positività, 1.852 in più rispetto a ieri, su un totale di 20.349 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Le persone complessivamente guarite sono 914 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 199.647. (La Repubblica)

È passato un anno da quel giorno, dodici mesi che hanno cambiato il nostro modo di vivere Poi le riaperture, la seconda ondata, l’arrivo dei vaccini e la speranza di ripartire più forti e uniti di prima. (L'Eco di Bergamo)

Ci hai insegnato tutto, tutto quello che facciamo lo facciamo grazie ai tuoi insegnamenti, e siamo sicuri che, anche da lassù, ci guiderai per perseguire con ogni mezzo i tuoi valori di dono del sangue ma soprattutto dono di sé stessi agli altri” (TorinoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr