Fase 2: a Rimini spiagge aperte ma stabilimenti non pronti

Fase 2: a Rimini spiagge aperte ma stabilimenti non pronti
AltaRimini AltaRimini (Interno)

Attualità. Rimini. | 13:15 - 23 Maggio 2020. Spiaggia, ritardo nei lavori.

Alcune persone stendono i teli dove capita, altri palleggiano a riva, visto che i campi da gioco sono chiusi.

Complice il bel tempo, tanti riminesi hanno raggiunto il lungomare e la spiaggia, dove però non ci sono ancora ombrelloni e sdraio per il ritardo nei lavori degli stabilimenti.

Se ne è parlato anche su altri media

Per i possessori di cani che non volessero usufruire dei servizi appositamente offerti dagli stabilimenti, abbiamo individuato tre zone libere: due in prossimità di Grado Pineta (dopo punta Barbacale in direzione campeggi) e una a Fossalon, sul Lido delle “conchiglie”. (Udine20)

Ma gli ombrelloni resteranno chiusi in moltissimi stabilimenti di Rimini, ancora indietro con i lavori di pulizia e manutenzione. Ma gli ombrelloni resteranno chiusi in moltissimi stabilimenti di Rimini, ancora indietro con i lavori di pulizia e manutenzione. (il Resto del Carlino)

E' il primo weekend di bar, pub e da oggi anche spiagge, dove però non ci sono ancora ombrelloni e sdraio per il ritardo nei lavori degli stabilimenti. Nel video la voce dei "primi bagnanti" e quella dei bagnini: Raffaele Ruffini, Bagno 47 ed Andrea Donati, Bagno 45 (San Marino Rtv)

Noi riteniamo che questo sia l’inizio di un percorso che serve a regolare al meglio le utenze nei nostri arenili e in questo modo eviteremo gli assembramenti. Mi corre proprio in questo momento l’obbligo di ringraziare la Regione, i comuni e tutti gli enti locali, Guardia Costiera, forze dell’ordine per il lavoro, seduti tutti intorno allo stesso tavolo, partendo dal presupposto che il senso di responsabilità di ognuno di noi è fondamentale e di questo dobbiamo prendere tutti atto”. (Cityrumors Abruzzo)

Published on May 24, 2020. Riaprono gli stabilimenti balneari in Emilia Romagna, dopo il lockdown imposto per fronteggiare l'emergenza coronavirus. (La Repubblica)

Se le regole del distanziamento sociale non troveranno applicazione su questa riviera geometrica e infinita, difficilmente potranno funzionare altrove. Per rievocare fantasmi di fasti e bellezze passate, che qui sono dappertutto, ieri è ricominciata la stagione balneare di Rimini (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti