Ungheria progetta un taglio delle tasse su Bitcoin nel suo programma di recupero economico

Cointelegraph Italia ECONOMIA

Nell’ambito delle iniziative post-COVID-19, i legislatori stanno considerando la riduzione delle tasse sul trading di criptovalute dall’attuale 30,5% al 15% dei profitti.

Ad agosto 2020, un rappresentante della Hungarian National Bank ha partecipato a un dibattito con colleghi della Swiss National Bank, Bank of England e altre istituzioni per parlare del potenziale lancio futuro delle CBDC.

Ad ogni modo, da qualche mese il paese sta rilassando le misure di lockdown mentre i nuovi casi quotidiani continuano a diminuire

In un video pubblicato martedì su Facebook, il ministro delle finanze Mihály Varga ha delineato il programma di stimolo pianificato dal governo fino al 2022. (Cointelegraph Italia)

Su altri media

Che cos’è Casper e cosa offre. Casper Network è una blockchain che si pone come obiettivo l’offerta di servizi crypto ad imprese di tutte le dimensioni. Nel parterre di investitori in Casper troviamo anche Consensus Capital, Atlas Group e Diode Capital. (Criptovaluta.it)

La settimana dopo, una balena della crypto (anonima) ha invece trasferito un volume monstre – 137.832 token secondo Whale Alert – verso un nuovo wallet, pari a circa 560 milioni. La percezione del mercato, infatti, è che la blockchain Ethereum sia in rapida espansione, favorita anche dal progressivo upgrade ad una versione 2.0, che dovrebbe garantire maggiore sicurezza e scalabilità. (Money.it)

Molto sensibile agli umori finanziari, ai cambiamenti di trend e addirittura a chi ne parla sui social network. Le possibilità di rivaleggiare ci sono tutte, specie se si considera che Internet computer è già posizionato in alcuni listini degli exchange (ad esempio su OKEx, ma anche su Binance). (ContoCorrenteOnline.it)

Invece il COO di BitBull Capital, Sarah Bergstrand, pensa che Ethereum entro il 2025 potrebbe addirittura raggiungere i 100.000$, ovvero con una capitalizzazione di mercato superiore ai 10.000 miliardi di dollari, grazie agli importanti aggiornamenti che verranno rilasciati sulla rete Ethereum. (Cryptonomist)

messi insieme – Ethereum è seconda per solo al Bitcoin, che vanta un valore di $ 1,1 trilioni. Un investimento di $ 1.000 in bitcoin a inizio anno, varrebbe ai prezzi odierni circa $ 1.984,13, quando la valuta si aggira a $ 58.359,98. (Wall Street Italia)

Il report infatti nota che Bitcoin ha la sua dominance scesa sotto il 50% (non accadeva dal 2018), mentre al contrario le altcoin stano sovraperformando Bitcoin. Sebbene ad aprile Bitcoin abbia perso il 2%, nota Kraken che questo mese conclude un rally di sei mesi in cui il prezzo di Bitcoin è cresciuto del 445%. (Cryptonomist)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr