Modena stravince il derby di Champions | Dal 15 al 25

Modena stravince il derby di Champions | Dal 15 al 25
La Gazzetta dello Sport SPORT

Doppio Lavia per il meno uno, l’errore di Plotysnky vale il pareggio (16-16).Modena spinge sull’acceleratore, è in fiducia.

Il muro di Petric su Leon carica la squadra di Giani che si porta subito sul 4 a 3.

Perugia prova a raddrizzare una situazione complicata (9-6) ma Lavia ridà sicurezza a Modena Heynen fa e entrare Vernon Evans per Plotysnky e la mano del canadese si fa subito sentire

Modena non si disunisce, continua a battere con precisione chirurgica cercando Leon e mettendo in difficoltà la ricezione di Perugia. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altri media

La Leo Shoes non è sicuramente stata fortunata nell'urna lussemburghese, un abbinamento complicatissimo contro una delle grandi favorite per la vittoria finale della manifestazione. Dopo l'esordio di sabato scorso nei playoff di Superlega, con la vittoria in gara 1 contro Ravenna, Christenson e compagni sono pronti a buttarsi nella fase finale anche della coppa europea più prestigiosa. (La Gazzetta di Modena)

- Novara: Herbots 15, Bosetti 18, Chirichella 10, Hancock 8, Washington 9, Smarzek 13, Sansonna (L), Zanette, Bonifacio, Daalderop 1. - Perugia: Ricci 4, Vernon-Evans 2, Travica 4, Ter Horst 5, Leon 13, Zimmermann, Solé 8, Russo, Colaci (L), Atanasijevic 5, Plotnytskyi 6 (Sport Mediaset)

Vola sul 24-17 Modena che poi chiude il parziale 25-18, è 2-0.inizia col 9-5 per i gialli, Perugia fatica ancora col sideout. Leo Shoes Modena – Sir Sicoma Monini Perugia 3-0 (25-21, 25-18, 25-22)Leo Shoes Modena: Petric 5, Porro 0, Stankovic 7, Grebennikov (L), Christenson 6, Karlitzek 0, Vettori 15, Mazzone 3, Lavia 13. (La Pressa)

Volley, Champions League: Modena travolge Perugia! Clamoroso 3-0 nell'andata dei quarti, impresa dei Canarini

Arriva al 20-17 la Leo Shoes che continua a spingere forte al servizio La Leo Shoes chiude il primo set 25-21. (La Gazzetta di Modena)

1, muri 5, errori 2). PERUGIA: Leòn 13, Solè 8, Plotnytskyi 6, Atanasijevic 5, Ricci 4, Travica 4, Colaci (L1), Ter Horst 5, Vernon-Evans 2, Zimmermann. (il Resto del Carlino)

Perugia tenta il tutto per tutto: mani-out di Vernon-Evans, muro di Solé, ace di Vernon, muro di Leon e -1 (15-14). Perugia prova a rientrare con Leon e Plotnytskyi (21-20), ma questa è la sera di Modena che viene presa per mano da Vettori e Lavia fino all’incredibile successo finale (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr