F1, Red Bull 2021: marchio Honda e pance aggressive per Verstappen e Perez

F1, Red Bull 2021: marchio Honda e pance aggressive per Verstappen e Perez
Corriere della Sera SPORT

L’RB16B è stata presentata con una livrea molto simile a quella della passata stagione, ma con il marchio Honda sull’ala posteriore invece dell’ex title sponsor Aston Martin.

Mercoledì 24 febbraio avverrà l’ormai classico svezzamento sulla pista di Silverstone nel primo dei due filming day (100 km) concessi dalla Federazione.

La Red Bull 2021 si chiama RB16B poiché condivide fino al 60% dei componenti della vettura dello scorso anno (RB16), tra cui il telaio. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

“Devo dire che Sergio si è integrato molto bene. Ti rendi subito conto che è stato in Formula 1 per ben dieci anni, la sua esperienza balza all’occhio“, ha detto Marko ai colleghi della carta stampata austriaca. (FormulaPassion.it)

Potrò farlo per le prime gare, cioè fino a quando non mi abituerò alla squadra attuale“, ha spiegato il 31enne di Guadalajara Questa è un’auto che richiede uno stile di guida piuttosto particolare“, ha spiegato Perez al quotidiano spagnolo AS. (FormulaPassion.it)

Sergio Perez si è rapportato con la sua nuova vettura, la Red Bull. Helmut Marko, alla stampa austriaca, si è dimostrato felice per la scelta di mercato fatta: "Sergio si è subito inserito bene, fornendo indicazioni precise anche per quanto riguarda il motore Mercedes col quale ha lavorato. (F1-News.eu)

Verstappen: "Non mi voglio illudere troppo presto"

Per la squadra è diverso, perché l’obiettivo è riuscire a portare a casa il massimo dei punti con entrambe le monoposto. Anche se di questo, in un'intervista a Motorsport. (F1-News.eu)

Nel contratto del driver olandese con la Red Bull c’è una clausola che gli permette di liberarsi, se la monoposto di Milton Keynes non è competitiva. Toto Wolff, team principal Mercedes, è un grande ammiratore di Verstappen e monitora la situazione (AutoMotoriNews)

“Con Checo sono sempre andato molto d'accordo, abbiamo sempre avuto un buon rapporto, direi molto rilassato. Alla fine credo che tutte le squadre avranno delle monoposto molto simili a quelle utilizzate la scorsa stagione, e credo che anche la nostra sia così. (Motorsport.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr