Bitcoin ai minimi dell'anno sotto 30mila $ dopo la stretta di Pechino sul trading

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Il film di cui è stato protagonista il bitcoin negli ultimi mesi non è molto differente da quello visto nel 2017: l’andamento sembra davvero la fotocopia di quanto successo quattro anni fa.

Il primo gennaio la criptovaluta valeva poco

3' di lettura. Verrebbe da dire: «Niente di nuovo sotto il sole».

Per la cronaca oggi il bitcoin ha perso ancora terreno dopo la caduta del 10% di lunedì, scendendo fino a sotto quota 30mila dollari, ai minimi dell’anno. (Il Sole 24 ORE)

Su altri media

Considerando fattori come l’attuale domanda di Bitcoin attraverso gli scambi, il grande afflusso di investimenti attraverso la rete Bitcoin nell’ultima settimana, la narrativa è più rialzista. Il volume sociale e il dominio di Bitcoin sono diminuiti ed è più probabile che si riprenda sopra $ 35000, piuttosto che scenda sotto $ 25000. (Criptovalute24)

[.], informando il Ganzi Changhe Data Center che la sua alimentazione sarebbe stata interrotta a partire dalle 21:00 dello stesso giorno, ora di Pechino. I data center nel Sichuan, incluso il Ganzi Changhe Data Center, hanno contribuito al 3% dei ricavi complessivi dell'azienda nel mese di maggio 2021. (Cointelegraph Italia)

Il vero e proprio crac del mining in Cina sta avendo ripercussioni serie sul prezzo di bitcoin. In particolare il crac del mining in Cina è dovuto alla decisione di chiudere forzatamente le mining farm. (cryptonomist.ch)

E quindi di possibilità per Bitcoin di risorgere a breve, sempre secondo questa specifica chiave di lettura, ce ne sarebbero poche E oggi il Bitcoin continua la sua discesa, quotando intorno a 29 mila dollari. (Metro)

La prima criptovaluta della storia ha perso oltre metà del valore dal massimo di 65mila dollari toccato ad aprile. Aveva iniziato il 2021 a quota 29mila dollari dopo aver quadruplicato il suo valore nel 2020. (IL GIORNO)

La polizia pensava di trovare un magazzino di coltivazione di marijuana, ma invece ha trovato centinaia di computer che estraevano Bitcoin. A volte le fattorie minerarie di criptovaluta sono così ben nascoste che possono anche essere scambiate per altri tipi di imprese, illegali, e che possono mettere nei guai i responsabili. (GamingPark)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr