Amazon, diversi feriti nel crollo in cantiere

Amazon, diversi feriti nel crollo in cantiere
Il Piccolo INTERNO

Nessun profitto, nessuna fretta per consegnare il lavoro, può valere la vita di una persona”.

ORE 9 - Sarebbero cinque - di cui uno in gravi condizioni - i feriti dopo un crollo avvenuto all'interno del cantiere per la costruzione del polo logistico di Amazon, ai piedi della tangenziale

ORE 9,36 - È una lunga serie di ambulanze quella che esce ed entra dal cantiere di Amazon.

ORE 9,26 - Dalle poche e frammentarie informazioni che filtrano dal cantiere, alcune delle persone ferite sarebbero ancora bloccate nello scenario del crollo. (Il Piccolo)

Su altri giornali

I nostri pensieri e le nostre più sentite condoglianze vanno alle famiglie delle persone coinvolte Ma più volte siamo venuti a controllare questo cantiere e i lavoratori sono sempre stati molto attenti, le norme venivano sempre applicate". (Sky Tg24 )

Intorno alle 10 dal comando provinciale dei vigili del fuoco di Cuneo sono partite quattro squadre (undici uomini) per supportare il lavoro dei colleghi. Tragico il bilancio: un morto e tre feriti. Incidente sul lavoro questa mattina, giovedì 29 aprile, alle porte di Alessandria: un uomo è morto in un cantiere che si trova dietro il polo commerciale Marengo Retail Park. (Cuneodice.it)

Una persona è morta mentre salgono a 5 le persone ferite che sono state trasportate in codice giallo all’ospedale cittadino, di cui uno in gravi condizioni. Tragico incidente questa mattina, giovedì 29 aprile, ad Alessandria nel cantiere del polo logistico di Amazon. (Video - La Stampa)

Operaio morto a Manfria nel cantiere della rete idrica, ricorso in appello per condanne

Pago le notizie perché non siano pagate da altri per me che cerco di capire il mondo attraverso opinioni autorevoli e informazioni complete e il più possibile obiettive. La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato (La Stampa)

Nessun profitto, nessuna fretta per consegnare il lavoro, può valere la vita di una persona” Stavano lavorando per la costruzione del capannone Amazon quando, per un improvviso cedimento, è crollato il solaio. (Alessandria Oggi)

Non concordano con la linea assunta dal giudice, che ha concluso con le due condanne. Secondo gli investigatori, in quel cantiere non furono rispettate le necessarie misure di sicurezza e inoltre lo stesso Innaco non era ancora del tutto formato per manovrare l’escavatore, che poi si rivelò fatale (quotidianodigela.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr