Al via entro fine anno in Germania e USA la produzione della Tesla Model Y

Adnkronos ECONOMIA

Nel corso di una conference call con gli investitori sui risultati trimestrali il CEO di Tesla Elon Musk ha spiegato che l'azienda si aspetta di produrre la Model Y con il nuovo design sia in Germania che in Texas in produzione limitata entro la fine dell'anno.

Oltre allo stabilimento nei pressi di Berlino, Tesla sta infatti costruendo una nuova fabbrica anche a est di Austin, in Texas.

A Gruenheide Tesla vuole produrre circa 500.000 Model Y e Model 3 all'anno

La prima fabbrica di Tesla in Europa ha incontrato numerosi ostacoli burocratici che hanno costretto la Casa statunitense a ritardare l'inizio della produzione dalla data prevista per luglio. (Adnkronos)

Su altre fonti

Con il guadagno di ieri le perdite da inizio anno si riducono a circa il 4%. Il titolo Tesla è tornato a essere comprato con convinzione a Wall Street, chiudendo la seduta di Borsa di ieri con un rialzo del 4,69%. (Investire.biz)

In quell’occasione, il marchio di Palo Alto avrà un duplice scopo: oltre che divulgativo, con il brand che darà una panoramica sui passi compiuti negli ultimi mesi, anche dopo il rilascio del nuovo sistema Full Self Driving, Tesla è intenzionata ad andare a caccia di nuovi talenti da aggiungere al suo team di ricerca e sviluppo proprio in ambito IA. (FormulaPassion.it)

Sulla scia di questo, Tesla ha annunciato che, se le cose dovessero andare così “riprenderemo ad accettare i Bitcoin” Ancora una volta, quindi, Elon Musk cambia idea sui Bitcoin, in un gioco di scelte a cui, ormai, stanno prendendo parte anche i titolisti. (Android Italy)

La dimostrazione arriva direttamente dall’America dove una “civile” Ford Mustang Shelby GT500 ha battuto nel quarto di miglio la creazione di Musk. Si tratta di una potenza estrema soprattutto se consideriamo che la proposta base si ferma ad “appena” 760 cavalli. (Tom's Hardware Italia)

La piccola di Stellantis infatti macina vendite e cresce sempre più in Europa (+30% sul 2019, +64% sul 2020) con 22.179 immatricolazioni, di cui 4.983 in versione 100% elettrica. Chissà quanto si starà fregando le mani Elon Musk e quanto sia ansioso di far entrare a regime le vendite della Tesla Model Y in Europa. (Motor1 Italia)

Un secondo aggiornamento ha successivamente ripristinato circa il 3% della tensione e un terzo, messo a disposizione nel marzo del 2020, ha riportato gli accumulatori allo stato iniziale. Nel frattempo, però, i proprietari avevano già deciso avviare la causa legale. (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr