SPY FINANZA/ La "F word" (e i grafici) che guastano i piani della Fed

SPY FINANZA/ La F word (e i grafici) che guastano i piani della Fed
Il Sussidiario.net ECONOMIA

Addirittura, la Borsa aveva festeggiato le parole di Jerome Powell, quel it’s not time yet to think about tapering capace di spedire il dollaro ai minimi da due mesi e il rendimento del decennale a 1,6165%.

Perché nelle condizioni attuali, cosa accadrà quando le residue forze di mercato ancora presenti obbligheranno Jerome Powell a fare ricorso alla T word?

Per l’esattezza, Jerome Powell ha scomodato la F word. (Il Sussidiario.net)

La notizia riportata su altri giornali

Il Paese ieri ha registrato altri 360,9 mila casi, il settimo giorno consecutivo con oltre 300 mila infezioni in più. Da seguire poi negli Usa l'indice settimanale richieste mutui (13:30) e l'aggiornamento sulle scorte settimanali di petrolio (16:30). (Milano Finanza)

E’ quanto emerge dallo statement del FOMC, il Comitato di politica monetaria della banca centrale americana, che ha confermato i tassi sui Fed funds ai minimi storici, in un range compreso fra lo zero e lo 0,25%. (QuiFinanza)

Nel trimestre la società ha registrato un ebitda adjusted raddoppiato a 130mln con un +53% per i ricavi . Fuori dal Ftse Mib, +5% per Mediaset alla ricerca di un accordo di pace con Vivendi. (Il Sole 24 ORE)

Fed conferma tassi invariati negli Usa e qe da 120 mld al mese

Dall’inizio della pandemia, alcuni hanno addirittura iniziato a fare uso di sostanze stupefacenti (9%), alcol (quasi 18%) e fumo (12%). Adnkronos. (Yahoo Finanza)

L'inflazione è aumentata, ma in gran parte a causa di fattori transitori - si legge -. "Tra i progressi nelle vaccinazioni e un forte sostegno politico, gli indicatori dell'attività economica e dell'occupazione si sono rafforzati. (Rai News)

Queste valutazioni terranno conto di un’ampia gamma di informazioni, comprese quelle relative alla salute pubblica, le condizioni del mercato del lavoro, le pressioni e le aspettative di inflazione e gli sviluppi finanziari e internazionali Nel valutare l’orientamento della politica monetaria, la Fed continuerà a monitorare le implicazioni delle informazioni in arrivo. (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr