Draghi a Regioni: priorità sostegno a fasce più povere ed esposte a crisi

Draghi a Regioni: priorità sostegno a fasce più povere ed esposte a crisi
LaPresse INTERNO

Quindi nel piano è presente anche un importante intervento di rigenerazione dell’edilizia residenziale pubblica e sociale.

Roma, 8 apr.

Lo ha spiegato, a quanto si apprende, il premier Mario Draghi a Regioni ed enti locali nell’incontro in corso

(LaPresse) – Il governo ha come priorità aiutare le fasce più povere della popolazione, spesso le più esposte alla crisi del Covid-19.

(LaPresse)

Su altre fonti

Attualmente sono in zona rossa Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Valle Aosta. Ma vuol dire soprattutto libertà di spostamento nel proprio Comune. (Notizie - MSN Italia)

Oggi l'indice Rt in regione è attorno allo 0,80. Può darsi si sia ancora rossi ancora la prossima settimana, arancioni quella dopo, ma in questo momento non posso escludere nulla» (IlPiacenza)

E così, considerato che l'incidenza viene calcolata ogni settimana, basta che i dati degli ultimi sette giorni riportino una media inferiore ai 250 per allentare la stretta. Nel senso che per ritornare nella fascia di rischio via via più bassa (da arancione fino al bianco) bisogna che il miglioramento dei dati sia confermato stabilmente per 14 giorni. (la Repubblica)

Draghi: normale chiedere riaperture, sono maggior forma sostegno

C’è grande attesa per il monitoraggio Iss del 9 aprile, con diverse regioni che potrebbero cambiare colore spostando l’Italia dal Rosso all’Arancione. Emergenza coronavirus in Italia, verso il nuovo monitoraggio Iss: le Regioni che potrebbero cambiare colore. (News Mondo)

Attualmente sono in zona rossa Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Valle Aosta. tornare in zona arancione Lombardia, l’Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia. (Notizie - MSN Italia)

E’ normale chiedere le riaperture, sono le miglior forme di sostegno”. (LaPresse) – “Ho visto Salvini, i presidenti di Regione, Anci e Province. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr