Borsa: Europa ottimista a meta' seduta con trimestrali in focus, +1,2% Milano

Borsa: Europa ottimista a meta' seduta con trimestrali in focus, +1,2% Milano
Il Sole 24 ORE ECONOMIA

In rialzo il petrolio con il Brent che avanza dello 0,4% a 97,14 dollari mentre il Wti sale dello 0,92% a 91,49 dollari

Sul fronte delle trimestrali, in salita di quasi il 4% Credit Agricole dopo la trimestrale migliore delle attese che prosegue la serie positiva per le banche europee.

In coda Saipem (-3,7%) e Leonardo (-2%), debole anche Telecom (-0,94%) dopo la trimestrale e la revisione della guidance che non scalda il mercato. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri media

Alle 14:30 sono previsti i non farm payroll a luglio, visti in rallentamento, ma comunque lontano dai livelli di recessione, a +250.000 dai +372.000 di giugno. Altre cattive notizie che piacciono al mercato sono quelle sulla disoccupazione che in Usa inizia a dare segnali di risveglio. (Milano Finanza)

Intanto Piazza Affari da il benvenuto a Yolo, la nuova matricola sbarcata oggi sul segmento di Euronext Growth Milan di Borsa Italiana. Tuttavia, l’Istat segnala che l’inflazione continua ad aumentare e che nei prossimi mesi si attendono possibili flessioni dell’attività manifatturiera. (Finanza.com)

0,2%)08:45: Partite correnti (preced. 0,3%)08:45: Produzione industriale, mensile (atteso -0,2%; preced. (Finanza Repubblica)

Borsa: trimestrali tengono a galla Milano, Ftse Mib -0,26% con Bper in rally

L’istituto ha comunicato i risultati finanziari del 1° semestre del 2022 prevedendo il miglioramento dell’utile netto per l’anno in corso. Allo stesso modo Tenaris, inizialmente spinta da una trimestrale positiva, ha chiuso con -3,85%. (Adnkronos)

Nel dettaglio: Milano -0,15%, Parigi -0,45%, Francoforte -0,1%, Londra -0,2% e Amsterdam -0,4%. In leggero calo, dopo le oscillazioni delle ore precedenti, i prezzi del gas naturale: i contratti a settembre scambiati ad Amsterdam scendono dell'1,5% a 196,25 euro al megawattora (Il Sole 24 ORE)

Piazza Affari ha limitato i danni a -0,26% sul Ftse Mib grazie alle trimestrali positive che hanno messo le ali a Bper (+9,7%) e Pirelli (+4,3%). I principali indici continentali hanno cosi' chiuso in rosso risentendo anche della debolezza di Wall Street. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr