Il G20 punta a una transizione digitale inclusiva, fronte comune sulla cybersecurity

Yahoo Finanza ECONOMIA

"Riguardo alla sfida della sicurezza digitale è necessario rafforzare la risposta dei governi", ha sottolineato nel suo intervento il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.

Una trasformazione digitale inclusiva. Altro tema forte è quello dell'economia: la trasformazione digitale deve essere "inclusiva", tenere conto "della realta' delle piccole e medie imprese" e coinvolgere "le aree e i territori che fino ad ora sono stati meno agevolati", ha ripreso Giorgetti

"Le minacce alla sicurezza e al flusso dei dati possono compromettere il processo di innovazione e rallentare l'adozione di nuove tecnologie. (Yahoo Finanza)

Ne parlano anche altre testate

"Vogliamo sollecitare e informare i cittadini che la ricerca è in pericolo", così la rappresentante dell'USB di Trieste, riuniti oggi in Piazza della Borsa per contestare la condotta delle multinazionali dei Paesi del G20. (triestecafe.it)

Nella 'Dichiarazione congiunta sulla valorizzazione della ricerca, dell'istruzione superiore e della digitalizzazione per una ripresa forte, sostenibile, resiliente e inclusiva' i ministri si sono inoltre impegnati nel 'continuare il lavoro avviato per identificare i principi etici e i valori richiesti per plasmare societa' inclusive, resilienti e sostenibili attraverso iniziative di scienza aperta e di educazione', tenendo in considerazione, tra l'altro, la necessita' di 'proteggere i diritti umani, la dignita', la privacy e i dati personali in tutto il ciclo di vita della progettazione e dell'uso dell'intelligenza artificiale e di tutte le tecnologie digitali nella ricerca, nella gestione dell'educazione, nell'insegnamento e nell'apprendimento'. (Borsa Italiana)

I Ministri della Ricerca dei Paesi del G20 riuniti, per la prima volta, oggi a Trieste in un incontro presieduto dal Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, al quale hanno preso parte anche organizzazioni internazionali quali l’Ocse e l’Unesco, hanno concluso i lavori adottando una “Dichiarazione congiunta sulla valorizzazione della ricerca, dell’istruzione superiore e della digitalizzazione per una ripresa forte, sostenibile, resiliente e inclusiva”. (PUPIA)

La dichiarazione è in linea con il lavoro dell’Ue per realizzare lo Spazio europeo della ricerca e lo Spazio europeo dell’istruzione, “per attuare il nuovo piano d’azione per l’istruzione digitale e per sfruttare il potenziale di ricerca e innovazione degli istituti di istruzione superiore in Europa” Il commissario Ue per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù Mariya Gabriel, che ha partecipato on line all’incontro, ha dichiarato: “Questo processo sfrutterà meglio il pieno potenziale della digitalizzazione nell’istruzione superiore e nella ricerca. (Servizio Informazione Religiosa)

Per questa ragione, integrando la Dichiarazione con un Allegato di buone pratiche, i ministri della Ricerca dei Paesi del G20 hanno evidenziato l'esigenza di 'incoraggiare il continuo scambio e il rafforzamento della collaborazione e della cooperazione in ricerca e istruzione superiore a livello internazionale'. (Borsa Italiana)

È iniziata a Trieste la riunione dei ministri del G20 sulla digitalizzazione. “La trasformazione digitale deve, infatti, favorire l’innovazione dei processi produttivi e garantire allo stesso tempo la formazione dei lavoratori. (Com.Unica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr