Fondazione Gimbe: performance in peggioramento per i casi di Covid attualmente positivi in Sicilia

Fondazione Gimbe: performance in peggioramento per i casi di Covid attualmente positivi in Sicilia
CataniaToday SALUTE

Il tasso di copertura vaccinale con dose booster e' del 20,6% (media Italia 29,1%); il tasso di copertura vaccinale con dose aggiuntiva è del 100% (media Italia 85,3%).

Nell'isola la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 70,7% (media Italia 76,7%) a cui aggiungere un ulteriore 3,1% (media Italia 2,5%) solo con prima dose.

Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (9%) e in terapia intensiva (5%) occupati da pazienti COVID-19. (CataniaToday)

Se ne è parlato anche su altri media

La Fondazione Gimbe ha infatti stimato che, secondo le indicazioni ministeriali, le persone che possono ricevere entro la fine del 2021 la dose booster sono in totale 27,3 milioni. (Fortune Italia)

E quel giorno scatteranno subito i divieti per i no vax: soltanto chi è in possesso del super green pass potrà andare al ristorante al chiuso, assistere a spettacoli a cinema o a teatro, andare allo stadio e nei palazzetti dello sport. (Leggo.it)

Stando ai dati diffusi dalla Fondazione Gimbe, vediamo allora nel dettaglio quali sono le diciotto province in Italia dove attualmente l’incidenza dei contagi è superiore ai 150 casi ogni 100.000 abitanti. (Money.it)

Monitoraggio Gimbe del 24 novembre: “Casi in aumento da 5 settimane, 18 province a rischio”

Quinta settimana di aumento dei casi con 18 province che superano l'incidenza di 150: il monitoraggio Gimbe del 24 novembre. (Notizie.it)

In testa c’è sempre la Capitale, con 145 positivi ogni 100mila residenti, seguita da Latina a quota 130, Viterbo a 127, Rieti a 114 e infine Frosinone con 100. «Si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (275)». (Corriere Roma)

Non si tratta per ora di un’impennata allarmante della diffusione del virus, ma di una stabilizzazione della crescita di trasmissione. E, così, tra le nuove misure dettate dal governo, le proteste di piazza dei No- Vax e l’intensificarsi della campagna vaccinale, si va avanti con poche certezze e molti dubbi (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr