Coronavirus, Merkel: “Rimanete a casa, il futuro dipende da noi”

Coronavirus, Merkel: “Rimanete a casa, il futuro dipende da noi”
Inews24 Inews24 (Esteri)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Argentina, donna malata di cancro in ospedale: per salutarla affittano una gru. Coronavirus, Merkel: “Vi chiedo di rimanere a casa”. Una situazione sempre più complicata quella che sta vivendo l’Europa col Coronavirus.

Poco fa, in occasione del suo consueto intervento alla Germania, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha parlato alla nazione, chiedendo collaborazione da parte di tutti. (Inews24)

La notizia riportata su altri media

Per favore, rinunciate a qualsiasi viaggio che non sia assolutamente essenziale, ogni festa che non sia assolutamente essenziale. I leader tedeschi questa settimana non sono stati in grado di raggiungere un accordo su nuove e forti misure per contenere la seconda ondata di Covid-19. (Tiscali.it)

“Rinunciate a qualsiasi viaggio che non sia realmente necessario, a qualsiasi celebrazione che non sia realmente necessaria. Per favore, restate a casa il più possibile”. (Ticinonews.ch)

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, stamattina ha invitato il popolo a restare a casa. Andiamo a vedere le parole di Angela Merkel durante il suo discorso ai tedeschi. (Vesuvius.it)

COVID: tutti i guai della Germania. E la Merkel si appella ai cittadini

Polonia. Numeri pesanti anche in Polonia dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 9.622 casi di Covid-19. Germania. La Germania ha confermato 7.830 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, aggiornando il bilancio delle infezioni nel Paese a 348.557: lo ha riferito l'Istituto per le malattie infettive Robert Koch. (QUOTIDIANO.NET)

Il numero di casi è aumentato di 14.922 nelle ultime 24 ore contro i 15.150 del giorno precedente. Covid, in Francia è boom di contagi: + 26.896 in 24 ore. (Il Messaggero)

La Germania è nella morsa del COVID e i segni dell’economia lo evidenziano. Dinanzi alle sfide difficili che attendono l’Europa, tra COVID, Brexit, rilancio della produzione, la Merkel si è rivolta la suo popolo. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr