Covid, in Australia positivi primi test del vaccino sull'uomo

la Repubblica la Repubblica (Salute)

Nei test di fase 1 ha dimostrato di essere sicuro e di generare una risposta immunitaria .

Positivi i primi risultati sull'uomo del vaccino australiano Covax 19 contro il nuovo coronavirus.

"Abbiamo confermato che il vaccino Covax 19 può indurre risposte appropriate di anticorpi in soggetti umani", ha detto lo studioso al quotidiano The Australian.

Petrovsky ha riferito che i dati relativi alla sicurezza dei test di fase 1 sono stati approvati dal comitato etico del Centro, che ha autorizzato ulteriori test su volontari, tra cui anziani, bambini e malati di tumore. (la Repubblica)

Su altri giornali

In questo modo si potrebbero verificare velocemente sicurezza ed efficacia del vaccino, e raccogliere dati preziosi sull’evoluzione clinica di covid in un setting controllato. Uno degli step più importanti, e time consuming, dei trial per i nuovi vaccini riguarda la raccolta di dati sulla sicurezza. (Wired Italia)

La Coorte degli anziani verrà avviata solo dopo i primi risultati positivi sul gruppo degli adulti. L’arruolamento degli anziani si concluderà nella prima settimana di novembre e i primi risultati arriveranno entro la seconda settimana di dicembre. (Corriere della Sera)

Superata questa prima fase ora sarà possibile estendere ulteriormente i test ad altri pazienti, sempre su base volontaria. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Covid-19, trovato un vaccino che funziona sui Macachi: la novità. (Inews24)

I risultati definitivi dello studio, in via di pubblicazione, sono stati comunicati da Nikolai Petrovsky, direttore di Endocrinologia del Flinders Medical Centre. Il vaccino è stato sviluppato dall’Università Flinders di Adelaide ed è il primo fra i candidati vaccini in via di sviluppo in Australia a superare le sperimentazioni di fase 1. (QuiFinanza)

Il progetto di sviluppo del vaccino è sostenuto dal Ministero della Ricerca con il Cnr e dalla Regione Lazio. Sono ormai quasi 200 i vaccini in fase di sviluppo nel mondo per cercare di contrastare la pandemia di Sars-CoV2. (Avvenire)

Ora si sperimenterà allo Spallanzani di Roma e al Policlinco G.B. Rossi di Verona su 90 volontari sani, a metà divisi tra una fascia di età 18-55 anni e una compresa tra 65 e 85 anni. Leggi anche: Covid, il vaccino funziona. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr