Morte assistita di Mario, il legale: “Forniremo dettagli sul farmaco da utilizzare”

Morte assistita di Mario, il legale: “Forniremo dettagli sul farmaco da utilizzare”
La Stampa INTERNO

«Forniremo, in collaborazione con un esperto, il dettaglio delle modalità di autosomministrazione del farmaco idoneo per Mario, in base alle sue condizioni.

Sono le parole di Mario, malato tetraplegico, ricoverato nelle Marche e la cui storia viene oggi raccontata in un articolo sulla Stampa.

La sentenza della Corte Costituzionale pone in capo alla struttura pubblica del Servizio sanitario nazionale il solo compito di verifica di tali modalità, previo parere del comitato etico territorialmente competente». (La Stampa)

Su altri giornali

Mario è tetraplegico da 10 anni ed è il primo malato ad ottenere il via libera. Suicidio assistito, primo sì in Italia per Mario: è tetraplegico da 10 anni. (Notizie.it)

Dopo un anno di battaglie, Mario, 43 anni marchigiano, ha vinto: è il primo malato in Italia ad aver ottenuto il via libera al suicidio medicalmente assistito. Coscioni, il commento di Mario - primo malato ad aver ottenuto il via libera al suicidio assistito in Italia - dopo aver letto il parere del Comitato etico. (Il Messaggero)

Dopo aver smosso l'Azienda Sanitaria locale che si rifiutava di avviare l'iter, ora è stata la volta del Comitato Etico”. È arrivato il primo via libera al suicidio medicalmente assistito in Italia. (il Giornale)

Suicidio assistito, primo storico sì in Italia. Mario vince la sua battaglia: “Mi sento più leggero”

E’ molto grave che ci sia voluto tanto tempo, ma finalmente per la prima volta in Italia un Comitato etico ha confermato per una persona malata, l’esistenza delle condizioni per il suicidio assistito”, ha dichiarato l’avvocato Filomena Gallo, segretaria dell’associazione Coscioni. (Casteddu Online)

Dopo aver letto il parere, Mario ha commentato: "Mi sento più leggero, mi sono svuotato di tutta la tensione accumulata in questi anni". Adesso l'uomo ha ottenuto il "sì" dal Comitato Etico, dopo una lunga battaglia nella quale è stato affiancato dall'associazione Coscioni. (LiberoQuotidiano.it)

Mario vince la sua battaglia: “Mi sento più leggero” Mario è il primo malato ad aver ottenuto il via libera al suicidio medicalmente assistito in Italia. È possibile che la decisione del Comitato etico consentirà presto a Mario di ottenere ciò che chiede da 14 mesi (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr