Semplici: “Abbiamo strappato un punto a una grande squadra meritatamente”

CIP SPORT

“Oggi contro la squadra secondo me più in forma del momento abbiamo disputato una grande partita giocandocela come l’avevamo preparata.

Abbiamo strappato un punto a una grande squadra come il Napoli meritatamente“

Abbiamo sofferto, ma anche creato tante situazioni per poter sia andare in vantaggio sia pareggiare molto prima dell’ultimo episodio.

Dopo il pareggio contro il Napoli l’allenatore del Cagliari Leonardo Semplici ha commentato così la prestazione della squadra: “Questo punto vale perché diamo continuità alle tre vittorie passate, diamo continuità di prestazione e risultato. (CIP)

La notizia riportata su altri giornali

TOP: Saponara, Dimarco. FLOP: Ilic, Nzola. VOTI. VERONA (3-4-2-1): Silvestri 6,5; Dawidowicz 5,5, Magnani 5 (dal 77′ Gunter sv), Dimarco 6,5; Faraoni 6, Sturaro 5 (dal 46′ Tameze 5,5), Barak 6, Lazovic 6,5; Salcedo 6,5 (dal 65′ Ilic 5), Zaccagni 6 (dal 60′ Bessa 6), Lasagna 6 (dal 60′ Kalinic 5). (Calcio News 24)

Ecco le parole del centrocampista di proprietà della Fiorentina. Quasi man of the match, nel senso che il suo ingresso ha cambiato sicuramente la storia di Verona-Spezia, giocata questo pomeriggio. Oggi abbiamo fatto una grande partita, il mio gol è pesante perché se oggi avessimo perso tutto sarebbe stato più difficile (Viola News)

BOLOGNA-FIORENTINA - Domenica 2 maggio ore 15, stadio Renato Dall'Ara. SASSUOLO-ATALANTA - Domenica 2 maggio ore 15, Mapei Stadium. SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Defrel. (TUTTO mercato WEB)

Serie A, 34ma giornata: l’Inter mette le mani sullo scudetto. Crotone battuto 2-0

Certo, se avessimo centrato il bottino pieno saremmo stati ancora più felici" C’è però anche la soddisfazione di essere tornati a fare punti dopo una serie negativa, e soprattutto di essere tornati a farne in casa nostra. (Fantacalcio ®)

Decisivi i gol di Eriksen e Hakimi: se l’Atalanta non batterà il Sassuolo, i nerazzurri saranno aritmeticamente campioni d’Italia. Protagonisti del match di San Siro Calhanoglu, che sblocca in avvio, e poi Theo Hernandez che fissa il risultato, dopo tantissime occasioni da gol. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr