Fonseca: 'Sono state dette troppe bugie sulla Roma. Rappresentiamo l'Italia in Europa, dovreste supportarci tutti'

Fonseca: 'Sono state dette troppe bugie sulla Roma. Rappresentiamo l'Italia in Europa, dovreste supportarci tutti'
Calciomercato.com SPORT

Pellegrini ha fatto una grande partita con un grande atteggiamento, come tutti oggi".

C’è stato questo problema e Calafiori è entrato molto bene e ha aiutato molto la squadra".

L’Ajax è una grande squadra come abbiamo visto oggi, i ragazzi hanno fatto una grande partita.

"Spinazzola stava molto bene, stava creando molte azioni in attacco.

Questo non posso controllarlo, posso controllare il mio lavoro e cerco di farlo in modo equilibrato”

(Calciomercato.com)

Ne parlano anche altri media

È importante fare una partita a livello difensivo, avere la palla e far correre l’Ajax dietro al pallone. All’avversario il tecnico non ha risparmiato complimenti: “Domani dobbiamo fare una partita perfetta, in tutti i momenti della gara. (RomaNews)

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “L’ultima squadra che ha battuto l’Ajax è stata l’Atalanta quattro mesi fa. Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “In campionato il distacco è pericoloso, si deve concentrare molto su queste due partite e non subire contraccolpi troppo pesanti. (RomaNews)

Fonseca si gioca tutto (o quasi) proprio nel giardino prediletto: l’Europa. Insomma, l’Ajax fa quello che i Friedkin in prospettiva vorrebbero fare, anche perché i “Lancieri” sono a un passo dal rivincere il campionato e in casa, in Europa League, hanno vinto gli ultimi 10 match. (ForzaRoma.info)

L’ultimo treno

Noi da 11 anni a questo livello le pressioni le riceviamo ogni giorno, ne riceviamo quando vinciamo gli scudetti o i titoli, figuriamoci quando le cose non vanno come al solito. Non ci pensiamo, è una non ipotesi”, conclude Fabio Paratici prima di Juve-Napoli (ForzaRoma.info)

A batterla proprio un’italiana: l’Atalanta l’ha eliminata, gol di Muriel, nella prima fase dalla Champions e spinta ai sedicesimi di Europa League. L’ultima sconfitta di una italiana all’ArenA, il 12 dicembre del 2002, è stata quella della Roma di Capello, in Champions: 2-1, reti di Ibrahimovic, Litmanen e Batistuta (ForzaRoma.info)

Nella suggestiva (ma vuota) Johan Cruyff Arena di Amsterdam stasera si gioca il primo atto contro i temibili ragazzini allenati da Erik ten Hag. Detto che la strada per Allegri resta impervia, da Trigoria smentiscono con fermezza incontri e contatti con Sarri. (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr