Sky sostiene che DAZN non può puntare solo sullo streaming

Sky sostiene che DAZN non può puntare solo sullo streaming
TuttoTech.net SPORT

TIM è partner tecnologico di DAZN ma evidentemente, anche secondo Sky, le misure proposte dalle due aziende, nonostante siano state concordate ed approvate a luglio anche da AGCOM, non sono sufficienti a garantire un servizio all’altezza della situazione

Purtroppo, nonostante questo possa ripartire, l’accordo con TIM glielo impedisce e Sky trasmette, via satellite, tutte le partite di Serie A negli esercizi commerciali. (TuttoTech.net)

La notizia riportata su altri giornali

PROGRAMMA. “ PRIMAVERA – UNDER 19. Sabato 16 ottobre 2021 – Campionato, 5^ giornata. Empoli vs INTER ore 15.00 (Stadio P.Torrini – Sesto Fiorentino). UNDER 18 SERIE A E B. Domenica 17 ottobre 2021 – Campionato, 4^ giornata. (Inter-News)

La mossa di Sky deve essere contestualizzata ricordando anche il recente intervento dell'AGCOM nei confronti di Dazn, motivato dall'esigenza di garantire un'adeguata qualità del servizio di streaming delle partite di Serie A (HDblog)

La grande gara di giornata si disputa nel posticipo della domenica sera, alle 20.45: in calendario c’è Juventus-Roma. Domenica sera (ore 20.45) il big match Juve-Roma. Conclusa la pausa nazionali, è ora tornato il momento della Serie A (La Gazzetta dello Sport)

Serie A: rischio contenzioso su Dazn | Udinese Blog

CALENDARIO SERIE A, OTTAVA GIORNATA: 16-18 OTTOBRE. Sabato 16 ottobre 15:00 – Spezia-Salernitana: DAZN;. Sabato 16 ottobre 18:00 – Lazio-Inter: DAZN;. Sabato 16 ottobre 20:45 – Milan-Verona: DAZN e Sky;. (OA Sport)

Ma nei prossimi giorni rischia di aprirsi un nuovo fronte: quello del numero di abbonati. È comunque ipotizzabile, sottolinea MF, che la Serie A stessa possa chiamare in causa terzi certificatori che valutino e confrontino i dati d’ascolto. (Calcio e Finanza)

CONTENZIOSO - Dazn infatti fa riferimento a Nielsen e per questo, riferisce Milano Finanza, alcuni club tra cui Genoa, Sampdoria e Sassuolo sarebbero a un passo dall'apertura di un contenzioso della Serie A: non è escluso, inoltre, che la stessa Serie A possa chiamare in causa terzi certificatori per valutare i dati d'ascolto. (Udinese Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr